Quirinarie 2015: Probabile nuova consultazione "lampo" sul blog di Grillo

Ferdinando Imposimato è il candidato del M5S come nuovo Presidente della Repubblica


Mario Michele Giarrusso, vicepresidente del gruppo del Movimento 5 stelle al senato, ha confermato che entro la quarta votazione ci sarà molto probabilmente una nuova consultazione "lampo" sul blog di Beppe Grillo.

A tale proposito Giarrusso ha dichiarato: "In questo momento noi stiamo votando per l’indicazione che abbiamo ricevuto dai nostri attivisti tramite la rete: Ferdinando Imposimato. Come è stato già detto dal Movimento, entro la quarta votazione è probabile che faremo una consultazione volante online per valutare la situazione".

Dunque, rimane in piedi l'ipotesi che gli iscritti del Movimento, in caso di difficoltà per Mattarella a superare il quorum, possano fare una contro proposta a Renzi.

La base dei M5S ha scelto Ferdinando Imposimato


ore 14:24

- Ecco arrivati i risultati della votazione alla quale hanno partecipato 51.677 iscritti certificati sul blog di Beppe Grillo. Il prescelto dal popolo pentastellato è stato il napoletano Ferdinando Imposimato, ex magistrato ed ex parlamentare che nella sua vita si è impegnato lungamente per combattere Cosa Nostra, Camorra e Terrorismo.

Il Podio dei M5S

Il dettaglio dei risultati:

    Ferdinando Imposimato, 16.653 voti
    Romano Prodi, 10.288
    Nino Di Matteo, 6.693
    Pierluigi Bersani, 5.787
    Gustavo Zagrebelsky, 5.547
    Raffaele Cantone, 3.341
    Elio Lannutti, 1.528
    Salvatore Settis, 1.517
    Paolo Maddalena, 323

ore 14:15 - La votazione per scegliere il candidato è chiusa da 15 minuti, ma ancora non si conoscono i risultati del sondaggio che Beppe Grillo e il M5S hanno lanciato per permettere alla "base" di scegliere in una rosa di 9 nomi. Attualmente il blog di Grillo risulta irraggiungibile, probabilmente a causa dei troppi contatti.

Giovedì 29 Gennaio, ore 14:15 - La votazione per scegliere il candidato è chiusa da 15 minuti, ma ancora non si conoscono i risultati del sondaggio che Beppe Grillo e il M5S hanno lanciato per permettere alla "base" di scegliere il loro candidato per il ruolo di Presidente della Repubblica in una rosa di 9 nomi. Attualmente il blog di Grillo risulta irraggiungibile, probabilmente a causa dei troppi contatti.

Candidato Movimento 5 Stelle

Giovedì 29 Gennaio, ore 10:30 - Alle 9 di questa mattina è iniziata la votazione sul blog di Beppe Grillo per scegliere il candidato che il M5S voterà nelle elezioni per il nuovo Presidente della Repubblica. Il voto on-line terminerà alle ore 14 per consentire ai parlamentari e ai senatori del Movimento di votare subito il nome scelto dalla rete nella votazione in aula in programma per le ore 15 di oggi. Nella rosa dei nomi ci sono anche Pierluigi Bersani e Romano Prodi, due esponenti di rilievo del PD, scelti appositamente per provare a mettere in difficoltà il partito di Matteo Renzi.

Qualora gli iscritti dovessero scegliere uno dei due, il PD avrebbe la chance di eleggere un suo uomo al Quirinale senza dover trattare con Forza Italia. L'intenzione del M5S è quella di far uscire ulteriormente allo scoperto il Premier e Silvio Berlusconi, legati dal saldissimo Patto del Nazareno in virtù del quale Forza Italia non ha mai fatto mancare l'appoggio esterno all'attuale governo, venendo in suo soccorso tutte le volte in cui la minoranza del PD ha deciso di non allinearsi alla corrente renziana.

I nomi tra cui scegliere ieri erano 10, ma sono diventati 9 prima del voto di questa mattina dopo che la costituzionalista Lorenza Carlassare ha declinato la candidatura, spiegando le sue ragioni prima in un'intervista telefonica a LaRepubblica e poi inviando una mail allo stesso Movimento. La Carlassare ha rifiutato perché ritiene ci sia bisogno in questo momento di una figura autorevole che abbia avuto nella sua vita un'esperienza politica.

Questa l'intervista rilasciata dalla Carlassare:

Quirinarie: scelti 10 candidati dal M5S

28 Gennaio 2014

rosa_m5s

14.40 - La rosa dei nomi è stata pubblicata:


  • Pierluigi Bersani

  • Raffaele Cantone

  • Lorenza Carlassare

  • Nino Di Matteo

  • Ferdinando Imposimato

  • Elio Lannutti

  • Paolo Maddalena

  • Romano Prodi

  • Salvatore Settis

  • Gustavo Zagrebelsky

La votazione non si terrà oggi, come anticipato in mattinata, ma domani, prima dell'avvio della prima seduta comune in Parlamento. Il nome che riceverà più preferenze tra gli iscritti di M5S sarà quello che sarà dato alla prima votazione.


13.30 - A breve, lo ha confermato anche Beppe Grillo, partiranno le votazioni online:

12.40 - Roberto Fico ha confermato via Twitter che la rosa dei nomi non sarà limitata a quattro persone, come anticipato in mattinata. Saranno 10 i nomi, compreso quello di Romano Prodi, che M5S metterà al voto degli utenti tra pochi minuti.

12.15 - Dopo quasi tre ore di diretta, l’Assemblea di M5S si è chiusa e adesso, dopo decine e decine di nomi proposti, si tireranno le fila per arrivare alla rosa di quattro persone che saranno messe al voto di tutti gli iscritti al Movimento.

Anche il Movimento 5 Stelle si sta muovendo per scegliere un possibile candidato alla Presidenza della Repubblica. Dalle 9 di questa mattina l’assemblea di M5S è riunita per selezionare una rosa di nomi da candidare alle elezioni online rivolte a tutti gli iscritti al partito.

L’assemblea si sta svolgendo rigorosamente in diretta streaming, anticipati dal solito post di Beppe Grillo sul proprio blog:

Dall’assemblea del gruppo parlamentare uscirà una rosa di nomi che, con l’aggiunta di Romano Prodi, verrà messa in votazione sul blog. Questo perché riteniamo di dover onorare l’impegno preso con i parlamentari del PD attraverso l’email inviatagli. Gli iscritti potranno esprimere una preferenza tra la rosa di nomi proposta. Il candidato che otterrà più voti sarà votato dal gruppo parlamentare sin dal primo scrutinio.

Saranno quattro i nomi che il M5S metterà al volo e solo uno di loro, al momento, è certo: Romano Prodi, già Presidente del Consiglio dei ministri, indicato come papabile anche dalla minoranza del Partito Democratico.

Tra gli altri nomi proposti, non ancora scelti per entrare nella rosa dei quattro, ci sono anche quelli di Ferdinando Imposimato e Roberto Scarpinato - suggeriti da Manlio Di Stefano - e Salvatore Borsellino e Don Ciotti - proposti invece da Matteo Dall’Osso. Alessandro Di Battista ha inviato a considerare anche quello di Pierluigi Bersani:

Reputo che sia giusto che all’interno della rosa ci possa essere anche il nome di Pierluigi Bersani, in quanto non lo abbiamo mai voluto come presidente del Consiglio, chissà che come presidente della Repubblica non possa mantenere la schiena dritta. Non ho detto che lo voterò, ma vorrei che gli attivisti avessero questa opzione.

La scelta dei candidati potrà essere seguita anche via Twitter con l’hashtag ufficiale #presidenteM5S.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

Grillo & co. hanno precisato che

se dal quarto scrutinio i cambi di maggioranza dovessero portare ad un nome condiviso tra più forze politiche in Parlamento decideremo come meglio muoverci con una votazione lampo sul blog.

Beppe Grillo contro gli immigrati

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO