Ore 12 - Goffredo Bettini sulla luna. Per l'uomo ombra di Veltroni, Pd ok

altroUdite, udite! E silenzio. Parla il coordinatore del Partito democratico, Goffredo Bettini, l’uomo ombra, si fa per dire data la stazza, di Walter Veltroni.

Dice l'ex Pci, Pds, Ds oggi Pd Bettini: “Il caso Villari non c’entra niente. E’ il caso di uno strappo che ha fatto la maggioranza e questo strappo ha prodotto il fatto che si è eletto una persona che francamente, contro il parere del suo partito, continua a stare lì e aveva promesso peraltro di andarsene subito dopo che la maggioranza e l’opposizione avessero trovato una soluzione. Oggi la soluzione è stata trovata e Villari non se ne va: quindi, è un caso diciamo così, più di innamoramento personale del ruolo che non un caso politico. Non c’entra niente Di Pietro. Noi, rispetto Di Pietro, siamo assolutamente autonomi e lo abbiamo dimostrato nel corso di questi mesi. Non siamo andati a Piazza Navona, abbiamo fatto una nostra manifestazione con una piattaforma riformista che non è stata il raduno delle opposizioni ma è stata una grande manifestazione democratica”.

Grazie, Bettini. Finalmente abbiamo capito tutto. La crisi del Pd? Ma quale crisi? Il braccio di ferro sul congresso sì congresso no? I problemi di leadership di Veltroni? L’eterna rivalità fra Walter e Massimo? I maldipancia dei Popolari? Pezzi della ex Margherita in procinto di cambiare casa? Il caos politico e organizzativo nel territorio? I sondaggi da capogiro? Le elezoni che incombono come una mannaia?

C’eravamo sbagliati. Ah, caro compagno Goffredo, come si stava bene in Urss! Quasi quasi corriamo a farci la tessera del Pd …

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO