Vladimir Putin torna a farsi vedere in pubblico con il Presidente del Kirghizistan

Nonostante le foto e i video diffusi dalla tv di Stato, ci sono ancora in giro voci su una sua malattia o su un colpo di Stato in atto al Cremlino.

Vladimir Putin si è fatto vedere di nuovo in pubblico oggi, lunedì 16 marzo, mentre continuavano ancora a diffondersi le voci di una sua sparizione nonostante le foto pubblicate venerdì scorso. Il Presidente russo oggi ha incontrato il Presidente della Repubblica del Kirghizistan Almazbek Atambayev e un filmato del meeting è stato mandato in onda dalla tv di Stato russa.

Lo stesso Atambaiev ha detto di aver trovato Putin in buona salute, tanto che lo avrebbe anche portato in giro in auto. Eppure le voci su una presunta malattia del numero uno del Cremlino continuano a girare così come quelle di un possibile colpo di Stato all'orizzonte.

Vladimir Putin riappare in pubblico
-

Che fine ha fatto Vladimir Putin


Venerdì 13 marzo 2015

Aggiornamento - Sul sito del Cremlino è stata pubblicata una foto di un incontro tra Vladimir Putin e il presidente della Corte Suprema Viaceslav Lebedev che sarebbe avvenuto oggi. Segnerebbe dunque il ritorno del Presidente russo sulla scena pubblica.

Intanto il tabloid svizzero Blick sostiene che dietro l'assenza di una settimana ci sia la nascita del figlio che Putin avrebbe avuto dall'ex campionessa olimpica Alina Kabaieva, nato nella clinica svizzera Sant'Anna di Sorengo, nel canton Ticino.

Vladimir Putin scomparso dal 5 marzo


Gli sarà stato fatale l'incontro con Matteo Renzi? Forse no, eppure Vladimir Putin non si fa vedere in giro proprio dal 5 marzo, giorno in cui ha incontrato il Premier italiano che era in visita a Mosca.

Il Presidente russo ha rinviato di alcuni giorni (non è stato comunicato quanti e questo aumenta i sospetti) un vertice che aveva in programma domani ad Astana con i suoi colleghi del Kazakistan e della Bielorussia, Nursultan Nazarbayev e Alexandr Lukashenko.

A suscitare molti dubbi, oltre al fatto che Putin non si veda in pubblico da una settimana ovviamente, è il comportamento dell'ufficio stampa del Cremlino. Per esempio ieri sul sito è stata pubblicata la notizia dell'incontro tra Putin e il capo della Repubblica di Karelia, ma si tratta di un fatto avvenuto il 4 marzo, e ancora viene data la notizia di un meeting del 10 marzo tra il presidente russo e il governatore della regione autonoma di Yamal-Nenets, Dmitri Kobylkin, ma Rbk ha due fonti che confermano, invece, che il governatore non si è presentato.

Anche l'incontro tra Putin e alcune donne per la festa dell'8 marzo a quanto pare è stato filmato giorni prima, secondo quanto detto da una delle partecipanti proprio il 5 marzo, giorno che a quanto pare è stato molto impegnativo per il Presidente.

Il Cremlino insiste dicendo che Putin in questi giorni sta regolarmente lavorando tra consigli di sicurezza e consigli dei ministri chiusi alla stampa, ma intanto su Internet hanno cominciato a diffondersi le più svariate ipotesi sulla sua scomparsa ed è molto usato l'hashtag #putindead, ossia #putinmorto. Qualcuno ha addirittura fatto i fotomontaggi di un funerale segreto, mentre in altri fotomontaggi viene ritratto come il personaggio del film "Weekend con il morto".

C'è anche chi sospetta che sia in atto un golpe, ma tenere banco sono soprattutto i dubbi sulla salute di Putin: si parla di una ischemia per la quale sarebbe stato ricoverato nella clinica del Cremlino e lì tenuto in coma artificiale, oppure di cancro al pancreas o problemi alla schiena come già era avvenuto nel 2012. Intanto il portavoce del Cremilno Dmitri Peskov smentisce tutto, ma nessuno gli crederà davvero fino a quando Putin non si rifarà vivo in pubblico.

Putin scomparso dal 5 marzo 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO