Ore 12 - Il Parlamento da "parco buoi" a "parco pecore"?

altroIl sensato e opportuno appello di Gianfranco Fini ai partiti per farla finita con “ il dialogo tra sordi” e per ridare voce e funzione al Parlamento è il classico lamento nel deserto.

Nessuno, né nella maggioranza e né nell’opposizione, ascolterà l’appello del presidente della Camera.

Il braccio di ferro fra gli schieramenti proseguirà fino all’election day del 6 e 7 giugno 2009, quando le urne potrebbero dare uno scossone all’attuale status quo: fra i poli e dentro i singoli partiti.

In particolare Gianfranco Fini rileva che “accanto alle prerogative del governo ci siano le prerogative del Parlamento che deve controllare, indirizzare ed essere centrale in ogni momento del dibattito”.

Ma la realtà è desolante, istituzionalmente, politicamente e moralmente: in questa legislatura soltanto una legge (su 41 provvedimenti a Montecitorio e 35 a Palazzo Madama) è nata grazie alla all’iniziativa autonoma di esponenti del Parlamento.

Il Parlamento italiano non è nemmeno più il “parco buoi” di craxiana memoria. Oggi, soprattutto grazie a Berlusconi (ma anche a Fini, Bossi ecc.) e a Veltroni (ma anche a Di Pietro, Rutelli ecc.), il Parlamento è semplicemente un “parco pecore”.

La legge elettorale di totale designazione dall’alto, trasformando gli eletti in nominati, ha prodotto l’omologazione totale.

Così le Camere sono diventate meri strumenti di ratifica di decisioni presi da altri e assunte altrove. Quindi sono praticamente inutili.

Rifugiarsi nell’affermazione che nella prima Repubblica “era peggio” per il dilagare del correntismo, è solo il peggior modo per coprire le nefandezze attuali.

Del passato non si può prendere il peggio. Ma peggio di così c’è solo una dichiarata ed efferata dittatura.

Per i partiti di stampo padronale o familiare, il Parlamento è una perdita di tempo, un inutile orpello. Se così è, e con questo bipolarismo è indubbiamente così, prima o poi arriverà la proposta di “chiudere" le Camere. Se ne accorgeranno gli italiani?

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO