Ore 12 - Veltroni punta sui "commissari" per tamponare le falle del Pd

altroNemmeno nell’Internazionale comunista proliferavano tanti “commissari” come nel Partito democratico.

Per lanciare segnali ai furbetti del caminetto, mettere in riga colonnelli indisciplinati e rianimare truppe sfilacciate, la ricetta di Walter Veltroni sembra essere quella dei commissariamenti.

Una strategia che è stata già etichettata come la “longa manus” di Veltroni sui territori. Una carta che è però sintomatica di una crisi ampia e profonda del Pd e che, stando alla storia, poi travolge chi la gioca.

In definitiva lo stato del Piddì è quello descritto da alcuni suoi massimi dirigenti: “la somma di debolezze” (Arturo Parisi), “ un partito male amalgamato” (Massimo D’Alema), “un guazzabuglio irrisolvibile” (Massimo Cacciari).

La “tarantella” napoletana è l’iceberg di una realtà con un partito senza idee e senza leadership e che può passare, anche a livello nazionale, dalla farsa alla tragedia.

A mezza voce, Veltroni annuncia “rinnovamenti” che, come dice sarcasticamente Marco Follini “rimangono solo pie intenzioni”.

Anche ieri Ore 12 ha affrontato la questione del rapporto sindaci-partiti-istituzioni. Un sindaco ha il diritto-dovere di fare la giunta che crede, ma un partito ha il diritto-dovere di valutare e giudicare in consiglio comunale e tra i propri iscritti ed elettori e fra i cittadini se sostenere o no quella giunta voluta dal sindaco.

Il Pd, a Napoli (e non solo) dica se gli sta bene o no la giunta comunale della Iervolino e la giunta regionale di Bassolino. E se non gli sta bene tolga (con i suoi consiglieri) la fiducia a sindaco e governatore.

In altre parole ciò significa assumersi responsabilità politiche, assolvere un ruolo politico e istituzionale reale.

La leadership di Veltroni si è così logorata che rischia di essere “bruciata” anche in un consiglio comunale. Il problema dell’azzeramento e del ricambio va quindi ben oltre la periferia, investendo il centro e, per primo, il segretario del partito.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO