Le pagelle del martedì

Lega Nord: svendite. Voto + 8. L’ultima querelle sugli immigrati ha visto la Lega messa ko nel governo. Si difende Roberto Maroni: “Era un emendamento scritto, sostenuto e votato da tutta la maggioranza. Volevamo fare uno sconto agli immigrati. Hanno bocciato i 50 euro? Torneremo ai 200”. Saldi stoppati.

Rifondazione comunista: riscissione. Voto – 10. Consumata l’ennesima resa dei conti interna con il cambio del direttore di Liberazione (Dino Greco al posto di Piero Sansonetti), Rifondazione corre verso una nuova scissione: da una parte i seguaci del segretario Paolo Ferrero, dall’altra la minoranza vendoliana. Dal leninista “proletari unitivi” al nostrano “comunisti dividetevi”. L’eredità bertinottiana in frantumi.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO