Nuova Alitalia: quanto è costato il salvataggio da parte della cordata Cai?


Oggi è un giorno importante per il nostro Paese, dato che la nostra compagnia di bandiera ricomincia a volare con le sue ali ed è stato sventato il rischio di un fallimento e di una cessione completa ad un operatore straniero. Però, solo per curiosità, forse è opportuno chiedersi quanto è costato alle casse pubbliche (segnate dalla crisi economica e dalla difficile congiuntura) il mantenimento dell'italianità della compagnia aerea garantito dalla cordata Cai.

Il giornalista de La Stampa Alessandro Barbera articola la risposta alla domanda Voleremo meglio o peggio? mettendo in fila 12 punti focali della vicenda, alcuni dei quali riguardano proprio la parte economica del complesso "salvataggio".

Quanto ci è costato l’ultimo anno di gestione? Tra debiti accumulati, prestito-ponte e ammortizzatori sociali si parla di una cifra pagata dallo Stato compresa tra 3 e 3,3 miliardi di euro al netto degli introiti della gestione del commissario.
Era migliore la prima offerta dei francesi? Si, era migliore. Ma Air France avrebbe preso il totale controllo della compagnia. Avrebbe assunto più personale riducendo il numero degli esuberi a quota 2200, si sarebbe fatta carico sia dei Mengozzi-bond che dell’intero indebitamento. I dipendenti del settore manutenzioni (circa 5000 occupati) sarebbero però stati trasferiti a Fintecna ed Air France si limitava a garantire 7 anni di commesse.
Ci saranno dipendenti che perderanno il lavoro? La nuova Alitalia nasce con 13.100 dipendenti contro i 17.500 di Alitalia ed i 3 mila di AirOne. Non ci sarà alcun licenziamento perché al personale in esubero lo Stato garantisce fino a 7 anni di ammortizzatori sociali (4 di cassa integrazione e 3 di mobilità).
Perché l’Alitalia è fallita e di chi è la colpa? Alitalia è fallita per anni di cattiva gestione e le intromissioni della politica. E soprattutto, a partire dal 2000, per la decisione di scegliere come hub della compagnia lo scalo di Malpensa senza aver ridimensionato il traffico su Linate. Solo questa scelta industriale è costata ad Alitalia in media 200 milioni di euro, metà delle perdite complessive.

A conti fatti, non sembra che la vicenda Alitalia si sia conclusa esattamente in un successo...

Qui trovate un interessante approfondimento sulla Questione Malpensa, che nel 2000 veniva già considerata una "telenovela lunga 15 anni".

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO