Storie di federalismo: le Social Card di Tremonti finiscono per la maggior parte al Sud, e la Lega?

Berlusconi se lo trova davanti almeno tre volte al giorno, Bossi non ci dorme la notte, Maroni lo nomina prima di andare a dormire, se ne parla nei bar di Bergamo, Brescia e Treviso più che del campionato di calcio o delle prosperità mostrate al Grande Fratello. Di chi parlo? Di lui, del baluardo della Lega, di colui che dovrebbe mettere fine alle disparità di trattamento tra il "nord che si rimbocca le maniche" e Roma ladrona: il federalismo.

E' proprio in nome del federalismo che Giulio Tremonti deve aver distribuito le ormai famose Social Card, quelle che dovrebbero (secondo il Ministro, e solo secondo lui) aiutare le famiglie a tirar la fine del mese, fare la spesa, pagare i libri ai figli. Le Social Card sono federaliste. Già, perchè come segnala stamattina Repubblica, dai dati dell'Inps emerge un quadro che ha quasi dell'incredibile.

Le tesserine blu sventagliate da Tremonti, quando non sono vuote, sarebbero state distribuite per il 16,8% in Padania e per il restante 83,2% al centro-sud. I dati sono ancora più allarmanti se si pensa che il potere d'acquisto al centro nord è di gran lunga inferiore rispetto a quello del meridione. In pratica, un chilo di pane e un litro di latte costano molto di più a Mantova che a Bari.

Mi sarei aspettato un'indignazione della Lega al gran completo. Un restyling del famosto manifesto della gallina padana che al posto di uova produce social card nel cestino di Roma ladrona, uno sciopero della fame di Calderoli e Maroni. Invece, per ora niente. Sempre Repubblica segnala una nota di un non meglio identificato autorevole esponente del carroccio: "Con queste tesserine c'è qualcuno che ha fatto dei pasticci, va bene che il Nord deve aiutare il Sud, ma così è un po' troppo. Non è stato un bell'inizio".

L'hanno negata agli extracomunitari, ma non la mandano ai loro storici elettori. La Tremonti-card, finisce solo al Sud. Storie di federalismo al contrario.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO