Satira: non spariamo “castate”

La social card non funziona? Pare che alcuni anziani particolarmente arzilli abbiano imparato ad utilizzarla, benché scarica, per aggirare un altra tassa introdotta dal governo Berlusconi: quella sul porno. Infatti, basterebbe inserire la tessera in un vecchio decoder Tele+ o Stream per ricevere il segnale di tutti i film a luci rosse dei canali criptati Sky. Una vera pacchia. Social hard

Villari si sente tradito, vittima del sistema partitocratico. E con Repubblica fa fatica a trattenersi: “Questi qua sono nemici su tutto: non si parlano né si guardano né si salutano. Poi si arriva alla Rai...”. Partito democratico della libertà

Tuttavia sembrano ormai finite le danze per il presidente della Vigilansia. I due grandi partiti hanno abbandonato il campo e la Commissione è paralizzata. Inoltre i capigruppo e i vice del Pdl hanno detto chiaramente che non faranno nomine sostitutive. Caro Villari, adesso c'è da lasciare la poltrona. Op! Salto del Quagliariello

Prima il cardinale Crescenzio Sepe che affronta Facebook. Poi addirittura lui in persona, il Papa, che sbarca su Youtube. La Chiesa sta scoprendo Internet? A quando la wiki-bibbia? Il Vaticano punterà a moralizzare la Rete? Mio Dio, mi pentium e mi dolgo con tutto il cuore...

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO