Papa Francesco telefona ad Emma Bonino: "Mi ha esortato a tenere duro"

Bonino: "Si è informato della mia salute. Un segno di attenzione straordinaria di cui sono molto grata"

Emma Bonino

Emma Bonino, ex ministro degli Esteri e storica esponente dei Radicali, ha dichiarato di aver ricevuto una "inaspettata" telefonata nella giornata di ieri. Dall'altra parte della cornetta c'era Papa Francesco, che l'ha esortata a non mollare nella lotta contro la sua malattia.

Ecco cosa ha detto la Bonino, intervenendo a Radio Radicale:

"Ieri pomeriggio ho ricevuto una tanta inaspettata quanto graditissima telefonata di Sua Santità Papa Bergoglio. Un segno di attenzione straordinaria di cui sono molto, molto grata [...] Si è informato della mia salute, incoraggiandomi a tenere duro, cosa che sto facendo con tutte le mie forze. Mi ha rinnovato l'impegno a tenere duro perché poi l'erba cattiva non muore mai, ma mia mamma diceva che sono un'erba resistente, cattiva no"

Ricordiamo che, nel gennaio scorso, la Bonino ha deciso di rendere pubbliche le sue condizioni di salute: è affetta da un tumore ai polmoni, contro il quale ha incominciato la chemio terapia. Tale rivelazione la tirò fuori dalla corsa alla Presidenza della Repubblica, ma non della battaglia politica. L'esponente radicale ha continuato a partecipare ad una serie di convegni e a rilasciare interviste sui temi a lei più cari: i diritti individuali e la politica estera.

Le sue condizioni di salute sono state anche l'occasione per rilanciare una nuova campagna per una legge sull'eutanasia. A tale riguardo, il mese scorso, a Sky Tg24 ha dichiarato: "L’obiettivo è vivere liberi fino alla fine e morire in dignità. Spero che il parlamento la discuta e non ci obblighi all'umiliazione di andare in Svizzera per morire con dignità".

Come è noto, Papa Francesco coltiva un'altra visione della dignità della persona. Sul tema dell'eutanasia, in particolare, le sue posizioni non sono affatto collimanti con quelle dell'ex ministro. Ancora nel marzo scorso, Bergglio si è pronunciato contro, ribadendo l'importanza delle cure palliative.

Tuttavia, proprio a fronte delle distanze politiche ed etiche, il gesto di Francesco appare ancora più nobile. Il Papa, che ha posto l'accento sul valore della tenerezza, ha scelto comunque di telefonare alla Bonino. In questo modo, ha mostrato rispetto e considerazione per le posizioni e per la storia politica della radicale. Nella Chiesa immaginata da Bergoglio, che parte del clero continua ad osteggiare, pare non esserci posto per ideologismi e risentimenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO