Piazzapulita | Puntata 11 maggio 2015

Piazzapulita | La puntata dell'11 maggio 2015.

piazzapulita 11 5 15 9

00:29 la puntata di stasera termina qui.

00:23 Zanetti: "La misura degli 80 euro è strutturale. La proposta del Movimento Cinque Stelle non quadra ma di un'altra proposta si può parlare". Gomez: "La nuova legge elettorale può dare la chance al Movimento Cinque Stelle di governare il paese. Il corteo in Umbria è una ripartenza". Va in onda il servizio satirico di Terzo segreto di Satira.

piazzapulita 11 5 15 8

00:14 Ferragina: "Il reddito di cittadinanza è in tutti i paesi tranne in Italia e in Grecia. Se c'è la paura che la soglia minima possa incentivare la gente a non cercare lavoro, la soluzione è abbassare la soglia. La cifra sarebbe molto più bassa. Gli effetti sul consumo sarebbe maggiore rispetto agli 80 euro". Fedriga: "Il reddito di cittadinanza dovrebbe costare 7 volte di più di quello che dice il Movimento 5 Stelle visto che gli 80 euro sono costati 10 miliardi".

00:09 va in onda un servizio dedicato alla manifestazione del Movimento Cinque Stelle. Intervista a Grillo: "Il lavoro va ripensato. I lavoro medio-bassi spariranno nel giro di pochi anni. Il Jobs Act è un'invenzione di Schroder che in Germania non ha funzionato. Bombardare i barconi in Libia è un atto di guerra, è da dementi. Tutti i paesi di Europa si prendono una quota di immigrati e poi dobbiamo ridiscutere il trattato di Dublino che ci penalizza. Questa politica sta deportando milioni di italiani".

00:03 Fedriga: "Noi abbiamo presentato una proposta secondo la quale le pensioni superiori ai 5mila euro dovrebbero essere ricalcolate tramite il metodo contributivo". Gomez: "La sentenza della corte ha detto che la pensione è uno stipendio differito. A chi ha versato i contributi, non deve essere toccato nulla. Chi non ha versato i contributi e ha una pensione, è una scelta politica". Zanetti: "I criteri devono essere due: il livello dell'assegno pensionistico e il livello dell'anzianità di contribuzione". Fedriga a Zanetti: "Avete creato gli esodati, avete creato la riforma delle pensioni della Fornero e avete aumentato il costo del lavoro".

piazzapulita 11 5 15 7

23:47 Ferragina: "Gli 80 euro sono andati solo ai lavoratori dipendenti. Sono sempre gli invisibili a pagare. Dovremmo riflettere sulla spesa sociale italiana, sulle pensioni e su altri capitoli di spesa. Lo scherzetto degli 80 euro ci è costato quando ci costerebbe il reddito minimo a 400 euro". Zanetti: "I 20 miliardi tirati fuori dalla sanità, come dice Salvini, non ci sono. La Lega è stata al governo 9 anni e non ha tirato fuori nemmeno 2 miliardi". Fedriga: "La prima cosa che ha fatto Monti, invece, è mettere da parte i costi standard".

23:42 Zanetti: "Quanti soldi devono riavere i pensionati? I conteggi li stanno ancora facendo. La sentenza ha effetto immediato. Dai 5 mila euro lordi in su, le pensioni non si riadeguano". Formigli intervista Antonio Succi, ex dirigente e pensionato che si è vista decurtata subito la pensione, e Giulia Bendinelli, partita Iva e precaria.

23:22 va in onda un servizio dedicato ai vitalizi ai condannati. In studio, ci sono Enrico Zanetti, Peter Gomez e Emanuele Ferragina. Zanetti: "Scelta Civica ha presentato emendamenti per fare interventi retroattivi sui vitalizi ma non c'è stato il consenso. Su questa materia, siamo molto determinati. Sul tema condannati, si poteva fare di più. Le riabilitazioni spettano solo ai giudici". Gomez: "E' un cattivo provvedimento. Il vitalizio non è una pensione. Nei vitalizi nel Lazio, eravamo arrivati alla criminalità organizzata".

piazzapulita 11 5 15 6

23:11 Nicolini: "La paura è una conseguenza del fallimento delle attuali politiche di accoglienza. La Meloni e Salvini non potranno mai fare i respingimenti in mare. Quindi il voto dato a loro è inutile. E' il clima emergenziale che provoca tutto questo. Si spaventano gli italiani". Buccini: "A Tor Sapienza, il disservizio e l'abbandono hanno creato quella bomba sociale. A Tor Sapienza, si è inneggiato a Mussolini". Meloni: "Non è vero. E' una mancanza di rispetto nei confronti delle persone".

23:06 Crocetta: "La politica deve abbassare i toni. Non si può dire che bisogna sparare ad un bambino rom di 8 anni". Meloni: "Gli italiani non vogliono sentirsi dire cosa fare dai politici. A Tor Sapienza, c'è gente che viene aggredita quotidianamente e si è anche detto che la protesta fu fomentata dalla destra. La politica va cambiata e questa possibilità ce l'hanno solo i cittadini. I cittadini italiani sono esasperati ma non siamo cattivi e nemmeno razzisti. Le fasce deboli sono colpite dalla crisi".

23:02 Meloni: "L'UE vuole controllare se ce li teniamo. In cambio, riparleranno degli accordi di Dublino ma è una presa in giro". Buccini: "Ci sarà una ripartizione". Va in onda un servizio dedicato al quartiere La Storta, ricca zona di Roma Nord: alcuni rifugiati verranno in questa zona e i residenti non sono contenti. Crocetta: "C'è un imbarbarimento tra i cittadni e questo è certo. I rumeni, però, non sono extracomunitari ma comunitari. Ci sono tanti esempi di immigrazione che non producono criminalità".

piazzapulita 11 5 15 5

22:43 Fedriga: "Non è vero che gli immigrati sono unicamente a capo dell'Europa. Il caso emblematico è Mare Nostrum: abbiamo pagato tutto di tasca nostra. Il problema è quando il clandestino tocca terra. Con Mare Nostrum, sono morte più persone di quando non c'era". Meloni: "In Italia, non c'è dimensione di popolo ma sulla gestione dei profughi, noi non stiamo difendendo l'interesse nazionale, anzi è il contrario. C'è stato il rafforzamento di Triton e il rafforzamento degli strumenti di riconoscimento dei migranti. I tedeschi riconosceranno i migrandi e li lasceranno in Italia. Cameron sta tutelando l'interesse nazionale. Cameron non è fascista. I soldi dell'Europa sono sempre soldi nostri".

22:36 Buccini: "Lampedusa è un'isola medaglia d'oro che va studiata. La reazione dei lampedusani è da studiare e da mostrare al resto degli italiani. Anche l'Unione Europea sta pensando ad un piano di ripartizione. Il problema delle regioni in Italia è che è saltato completamente l'interesse nazionale. L'Italia ha perso l'unità nazionale e non è più in grado di chiedere alle regioni di ottemperare l'interesse nazionale".

22:32 Crocetta: "Quando i siciliani vengono intervistati, non c'è mai odio. Tra i poveri, la solidarietà è naturale. Una regione come la Valle d'Aosta non può sentirsi minacciata da 70 persone. A Lampedusa, non c'è stato mai un furto. I delinquenti ci sono da tutte le parti. Serve una politica sull'immigrazione, è chiaro che non può arrivare tutta l'Africa. Io ho lanciato il progetto Immigration Shared è stato condiviso da tutte le regioni del Mediterraneo. Gli immigrati vengono pagati dall'Europa. Basta con la favoletta che paghiamo noi".

piazzapulita 11 5 15 4

22:20 Meloni: "Non sono d'accordo su nulla. Bombardare i barconi significherebbe dichiarare guerra agli scafisti. Un piano intelligente sarebbe quello di aiutare il governo legittimo di Tobruch a riprendere il controllo delle coste, per poi aprire i centri d'accoglienza lì e distribuire i profughi in Europa. I barconi in mezzo al mare, vanno respinti ma i barconi non devono partire". Nicolini: "I barconi non si possono respingere. E' un tema che riguarda i diritti fondamentali dell'uomo".

22:14 Nicolini: "C'è una situazione grave nel Mediterraneo. Bisogna rinforzare il presidio del soccorso. Bisogna attrezzare una rete diffusa di accoglienza. Non sono loro il problema e la causa della crisi. Se li respingiamo, non aumenteremo certo le pensioni. Se mandiamo a casa gli immigrati, il Pil andrebbe giù. Non capisco questa demonizzazione. Venire a Lampedusa può servire a capire che ci manca la solidarietà. La cosa sui barconi non mi dispiace se la dice Salvini ma mi dispiace se lo dice l'Europa. Bombardare i barconi significa bombardare un paese e dichiarare guerra".

22:05 Salvini: "Berlusconi? Se fossi in lui, mi godrei la ricchezza. In Veneto, penso che vinceremo. Zaia è una persona onesta. Renzi ha scelto la data più infame per andare a votare". L'intervista a Salvini è finita. In studio, ci sono Massimiliano Fedriga, Goffredo Buccini, Rosario Crocetta e Giusi Nicolini. In collegamento, c'è Giorgia Meloni. Va in onda un servizio dedicato agli sbarchi nelle coste siciliane.

piazzapulita 11 5 15 3

21:57 Salvini: "Chi fa il saluto romano è fermo a 70 anni fa. Il fascismo e il comunismo non torneranno. Sono concetti superati. Non distinguo la gente tra di sinistra e di destra. Il progetto che stiamo portando avanti sta riportando la gente a votare. Voglio prendere un voto più di Renzi e cambiare l'Italia e l'Europa". Ascoltiamo un'altra dichiarazione di Bossi: "Salvini leader? E' troppo giovane". Salvini: "Ho tanti difetti e limiti e ne sono consapevole. Ma ci sono tante persone che hanno una speranza".

21:54 Salvini: "Con Bossi, ci parliamo. A lui devo tutto. Ma sui campi rom, non siamo d'accordo. Gli italiani non devono pagare la casa per 40mila rom. La popolazione rom non porta nessun contributo all'Italia. Nei campi rom, ci sono molti più soldi dei nostri conti correnti. Voglio asili nidi gratis grazie alle tasse sulla prostituzione. Voglio vincere su questo concetto, non sui rom. Casa Pound? Chi parla di fascismo o comunismo, è fermo a 70 anni fa. Io sono pronto a costruire con chiunque abbia voglia di fare un progetto democratico e pacifico".

21:50 il servizio su Albettone continua: in questo paese, non c'è nessun reato. Salvini: "Tanta gente non denuncia nemmeno. Il concetto di legittima difesa è sacro. Non c'è il far west ma il problema sicurezza c'è e non bisogna negarlo. A Vicenza non sono matti. Non viene alimentata la paura. Si sottovaluta un problema. Per quanto riguarda i rom, il problema si può risolvere in 6 mesi. Voglio parità di diritti e di doveri". Ascoltiamo alcune dichiarazioni di Bossi sulle ruspe: "I campi rom sono il male minore". Salvini: "Non sono d'accordo".

piazzapulita 11 5 15 2

21:46 Salvini: "Tagliando gli sprechi alla sanità, si possono prendere 20 miliardi. Si può tassare la prostituzione. Io andrò al Ministero del Tesoro e non me ne andrò fino a quando non saprò dove sono finiti i soldi rubati della legge Fornero. La Fornero è una legge sbagliata. L'Europa ci costa 16 miliardi". Vediamo un servizio dedicato a Joe Formaggio, sindaco di Albettone contro i rom. Salvini: "Gli elettori fascisti? Il PD ne sta raccattando di peggiori. La violenza non è una risposta ma queste reazioni sono normali quando ai rom viene pagato tutto".

21:42 Salvini: "L'immigrazione regolare e qualificata è un valore positivo. Io ce l'ho con l'immigrazione clandestina. Gli immigrati, però, non devono servire perché gli italiani non fanno più figli. Bisogna chiedersi perché gli italiani non fanno più figli. Fino ad un certo punto, però, basta. Io preferisco aiutare gli italiani. Se io vado in Australia e in Canada e non servo a questi paesi, loro mi mandano indietro. Ed è una cosa civile".

21:38 Salvini: "Bisogna fermarli in Nord Africa e non farli arrivare. Anche l'Europa finalmente si è svegliata. Anche Alfano, finalmente. L'Italia dovrebbe dare la metà dei soldi all'Europa se non risolve questo problema. Bisogna bombardare con i droni i barconi vuoti. Così finalmente si complica la vita agli scafisti e si risolve parte del problema. I soldi per fare queste cose è meglio spendirli per aiutarli lì piuttosto che pagare alberghi o spenderli per Mare Nostrum".

piazzapulita 11 5 15 1

21:34 va in onda un servizio dedicato ad Augusto Rollandin che ha rifiutato i profughi in Valle d'Aosta. Salvini: "Il PD va la morale agli altri e scappa dal confronto. Mi piacerebbe confrontarmi con Renzi. Aiutare l'Africa è fuori dubbio. I casi sono 2: o sradichiamo milioni di persone o li aiutiamo lì. Io andrò in Nigeria. Mettere a disposizione le case ai profughi? Per gli italiani, non l'hanno mai fatto. Requisire case per darle ai clandestini non è normale".

21:24 Salvini: "In Trentino, abbiamo triplicato i voti. Le proposte della Lega, a prescindere dai toni, ci sono. E mi stupisce il silenzio di Renzi. Io non me le vado a cercare. Certa sinistra sta alimentando un clima pericoloso. Renzi presidente operaio? Era più simpatico Berlusconi. Renzi non può esultare quando la disoccupazione è ai massimi storici. Io mi auguro che il lavoro aumenti. Io non voglio vincere sulle sfighe dell'Italia. Il Jobs Act è una bufala. Gli 80 euro sono serviti per il voto".

21:20 inizio trasmissione. La puntata inizia con Corrado Formigli che intervista Matteo Salvini: "Chi manifesta con fumogeni, dovrebbe fare un po' di servizi sociali. Hanno colpito i poliziotti che non c'entravano niente. Ho fatto ottimi incontri in Puglia. Cerco di portare il mio contributo. I toni forti? A parole forti rispondi con parole, alle idee rispondi con idee e non con i fumogeni. A Roma, a che titolo chiedono di non farmi andare in certi quartieri?".

Piazzapulita | Puntata 11 maggio 2015 | In diretta dalle ore 21:10

piazzapulita 2015 31 0

Piazzapulita è un programma d'approfondimento giornalistico, in onda su La7 ogni lunedì a partire dalle ore 21:10, condotto dal giornalista Corrado Formigli.

Piazzapulita | Anticipazioni puntata 11 maggio 2015

Questa serà andrà in onda la 31esima puntata stagionale di Piazzapulita.

Il titolo della puntata sarà Gli Egoisti.

Gli ospiti di Corrado Formigli di stasera saranno il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia, il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, Massimiliano Fedriga della Lega Nord, il sindaco di Lampedusa e Linosa Giusi Nicolini, il sottosegretario all'Economia e segretario di Scelta Civica Enrico Zanetti, il direttore del sito IlFattoQuotidiano.it Peter Gomez, Goffredo Buccini de Il Corriere della Sera ed Emanuele Ferragina, professore di sociologia dell'Istituto di studi politici di Parigi.

Durante la puntata, ci sarà anche l'appuntamento con Il Terzo Segreto di Satira.

Piazzapulita | Dove vederlo

Piazzapulita va in onda questa sera su La7 a partire dalle ore 21:10.

In streaming, il programma è visibile sul sito www.la7.it/dirette-tv.

La puntata intera sarà disponibile il giorno dopo sempre sul sito ufficiale di La7.

Piazzapulita | Second Screen

Il programma di Corrado Formigli ha un sito ufficiale.

Piazzapulita è presente anche su Facebook con una pagina ufficiale.

La trasmissione ha anche un account ufficiale su Twitter.

Durante la messa in onda del programma, sarà possibile commentare la puntata con il seguente hashtag: #piazzapulita.

Per il liveblogging, invece, il consueto appuntamento è su Polisblog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO