Ballarò, la puntata del 12 maggio 2015

Ballarò, la puntata di questa sera del talk show di Rai 3 in diretta su Blogo.

Ballaro diretta 5 maggio 2015 editoriale

  • 23.58

    Giannini ricorda che Il Candidato da questa sera è andato in onda alle 20.30 e non più alla fine di Ballarò. Poi ospita il dott. Masetti per la maratona di beneficenza "Race for the cure": "Le dichiarazioni di Grillo sulla mammografia? Serve più rispetto". La Berlinguer ironizza per il piccolo sforo di un minuto, poi puntata finita. Notte.

  • 23.50

    Il tributarista Santacroce, introdotto a ridosso della mezzanotte, prova a illustrare il nuovo 730 precompilato.

  • 23.41

    Invettiva del pensionato: "Vergognatevi, concertate con i sindacati, siate più umili, non fate tutto da soli dalla sera alla mattina".

  • 23.38

    I numeri del blocco delle pensioni voluto dalla legge Fornero.

  • 23.22

    Bonafe sulla restituzione imposta dalla sentenza della Consulta: "Ha risposto bene Renzi, il prima possibile. Sulle soluzioni stanno lavorando i tecnici. Era una manovra in cui il nostro Paese rischiava il default. Anche Forza Italia la votò. Chi oggi dice di ridare il maltolto a tutti deve capire che significa ridarlo anche a chi prende 5 mila euro al mese".

  • 23.10

    Ravetto: "Invece di portare l'acqua alla propria "ampolla" bisogna rimettersi tutti insieme. Io voglio raggiungere quella parte che non è a sinistra e non è la Lega di Salvini". Berlinguer: "Ma come? Non c'è una risposta".

  • 22.52

    Momento sondaggi della Ghisleri. Sondaggio sulle regionali in Veneto e Campania. Le proiezioni segnalano De Luca in vantaggio nei sondaggi tra i 2 e i 4 punti su Caldoro. In Veneto, in vantaggio cospicuo Zaia su Moretti e Tosi. Le previsioni sono per un 6 a 1.

  • 22.50

    De Romanis: "Dobbiamo fare come l'Inghilterra dove la spending review è la regola, non l'emergenza. Il modello è quello, far dimagrire dove il pubblico è inefficiente. Una volta che il disavanzo è in equilibrio si va a dare dove serve. Il dato dell'occupazione preoccupante è la disoccupazione giovanile che è aumentata".

  • 22.44

    Vendola replica alla difesa dell'operato del Governo portata avanti dalla Bonafè: "Questa ripresa economica sta solo nella propaganda di Palazzo Chigi. In giro vedo una sofferenza che non risposta nella propaganda". Bonafè: "Vendola è ancora dell

  • 22.27

    Bonafè: "Purtroppo l'abolizione del vitalizi ai condannati è arrivata solo ora. Dispiace che Forza Italia e M5S si siano sfilati". Vendola: "In Parlamento ci sono i numeri per affrontare questa questione.Don Ciotti ha sollecitato la politica ad occuparsi del tema del reddito di cittadinanza. C'è sensibilità diffusa, evitiamo di mettere bandierine. La povertà è anche problema di tenuta della società. Dall'Europa impariamo tante cose brutte, impariamo questa cosa buona. Significa liberare i cittadini dal ricatto".

  • 22.16

    Berlinguer: "Non sono contro i vitalizi ai Parlamentari. Non mi piace si affronti in termini giuridici. Non mi piace che sia il Tribunale di Sorveglianza a riabilitare, bensì quei politici devono sottoporsi ad un nuovo giudizio popolare alle elezioni".

  • 22.13

    Vendola: "L'abolizione dei vitalizi ai condannati è un raggio di luce nell'acqua gelida". Ravetto: "Per me vitalizio dovrebbe essere abolito per tutti, politici e non. Grazie ad una legge fatta da me e i miei colleghi non avremo il vitalizio noi".

  • 22:05

    Servizio sui vitalizi che verranno tolti agli ex politici condannati con pene oltre da 6 anni per reati contro la P.A: "sommersi e salvati".

  • 22.02

    Si aggiungono al parterre Nichi Vendola di Sel, Laura Ravetto di Forza Italia, Sergio Rizzo del Corriere e Veronica De Romanis, economista.

  • 21.52

    Ruocco: "Sono 17 miliardi di euro che riguardano le casistiche che poneva la dottoressa Berlinguer. Immediatamente verrebbero immessi nel circuito produttivo. Le coperture sono qui: 5 miliardi di tagli alla spesa pubblica; tagli spesa militari 2,5 miliardi; aumento tassazione banche e assicurazioni, taglio auto blu, riduzione pensioni d'oro".

  • 21.46

    Berlinguer: "Va riconosciuto il merito al M5S di aver posto la questione che si è imposta ultimamente, spero non per la campagna elettorale. Io pongo tre quesiti: la copertura, per cui non bastano gli F35, ma indicare dettagliatamente le voci; questo reddito rischia di escludere alcune situazioni di disagio; infine, negli altri Paesi questo reddito è inferiore e vincolato a tutta una serie di condizioni".

  • 21.43

    Simona Bonafè: "Bisogna vedere seriamente la copertura. Non basta menzionare gli F35. E anche darla non a tutti indistamente, ma a una platea selettiva. Se si pensa di risolvere il problema della disoccupazione con il reddito di cittadinanza allora si illude la gente. Si risolve con le misure che stiamo facendo, facendo ripartire gli investimenti".

  • 21.39

    Presentazione ospiti, tutte donne in studio: Bonafè, Carla Ruocco del M5S e Bianca Berlinguer. Ruocco: "780 euro al mese, il reddito di cittadinanza è una misura di dignità. L'obiettivo non è garantire solo questo ai giovani, ma soprattutto aiutarli a cercare lavoro".

  • 21.34

    Grillo: "Renzi fa solo titoli, come i giornali".

  • 21.32

    Copertina di Alessandro Poggi sui principali fatti politici della settimana. Dalla marcia del M5S di Perugia a Salvini

  • 21.23

    Del Rio sulle pensioni: "Dobbiamo rimediare a una legge sbagliata. Padoan sta studiando la soluzione" mentre sulla corruzione: "La corruzione sulle grandi opere si combatte riformando il codice degli appalti. Bisogna semplificare le regole. La riforma del Codice degli appalti renderà marginale la Legge Obiettivo". SUl Jobs Act: "Anche se si tratta di stabilizzazioni e non nuovi contratti è giàun buon risultato. Aspettiamo altro trimestre, ma i segnali sono incoraggianti". Su Bersani e possibile scissione: "Penso il Pd resterà unito, poi ognuno farà le sue scelte". Su Renzi: "Mai litigato, ci sentiamo spesso. A differenza di come viene raccontato, sa essere buono, ma anche severo. Ha la dote di tendere sempre a migliorarsi, ama circondarsi di persone che dicano come la pensano in libertà".

  • 21.20

    Del Rio: "Continuo ad andare in bici. Il mezzo più semplice, sicuro, economico. L'attività di Ministro è più vicina a quella amministrativa che ho vissuto da sindaco. La scuola? Per noi sempre stata al centro, si è messo un mucchio di risore. Il precariato è un danno, soprattutto nella scuola".

  • 21.14

    Password di Ilvo Diamanti: "Cittadinanza".

  • 21.10

    Servizio in cui l'inviata intervista prima i ragazzi presenti ai provini di X Factor, poi passanti a caso, sul reddito di cittadinanza proposto dal M5S.

  • 21.07

    Puntata iniziata. Si comincia, come sempre, con l'editoriale di Giannini: "Questa sentenza della Consulta è una bomba che potrebbe far saltare tutti gli equilibri delle finanze pubbliche". Poi Giannini si collega con i pensionati di Reggio Emilia.

Ballarò, anticipazioni puntata 12 maggio 2015
Stasera, su Rai 3 alle 21:05, andrà in onda la trentatreesima puntata della nuova edizione di Ballarò, il talk show di approfondimento politico condotto da Massimo Giannini. Vediamo nel dettaglio i temi e gli ospiti di questa nuova puntata.

Ballarò, 12 maggio 2015, temi della puntata


Tra trappole 730, reddito di cittadinanza e rimborso pensioni:


    Il rebus dei rimborsi ai pensionati dopo la sentenza shock della Consulta che ha cancellato il blocco della perequazione delle pensioni degli anni 2012-2013. Le “trappole” del 730 precompilato predisposto dall’Agenzia delle Entrate per 20,4 milioni di contribuenti. L’apertura del M5s nei confronti del Pd sul reddito di cittadinanza purché non sia al di sotto dei 780 euro al mese.

Questi gli ingredienti principali del dibattito tra gli ospiti in studio.

Ballarò, 12 maggio 2015, ospiti della puntata

A domani, vi aspettiamo!Graziano Delrio Nichi Vendola Simona Bonafè Carla RuoccoLaura Ravetto

Posted by Ballarò on Lunedì 11 maggio 2015

Ospiti del talk show di stasera saranno, tra gli altri, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio, il Presidente della Regione Puglia uscente Nichi Vendola, l’eurodeputata Simona Bonafè (Pd), l’On. Laura Ravetto (Fi), l’On. Carla Ruocco (M5s), l’economista Veronica De Romanis, il direttore del Tg3 Bianca Berlinguer e l’editorialista de Il Foglio Mario Sechi.

ballaro 3 febbraio 2015 vendola

Ballarò, puntata 12 maggio 2015, Il Candidato

Come vi abbiamo segnalato qui:

Le ultime 12 puntate del CANDIDATO andranno in onda dal 12 maggio, ogni martedì, alle 20.30 su Raitre.

ballaro 17 febbraio 2015 candidato

Ballarò, puntata 12 maggio 2015, come seguirlo in tv e in streaming

Il talk show va in onda ogni martedì, a partire dalle 21:05, su Rai 3. Ma si può seguire la puntata anche in streaming sul sito Rai.tv e, naturalmente, seguire e commentare la nostra diretta su Polisblog, magazine di Blogo.

Ballarò, puntata 12 maggio 2015: come seguirlo sui social network

Oltre a poter rivedere i contenuti video sul sito ufficiale del programma www.ballaro.rai.it Ballarò si può seguire anche sulla pagina Facebook e sull'account Twitter oltre che commentare usando l'hashtag #ballarò.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO