Siria, raid delle forze speciali Usa: ucciso Abu Sayyaf, uomo chiave dell'Isis

Un raid di terra è costato la vita all'uomo che gestiva il flusso del petrolio, chiave degli approvvigionamenti economici dello Stato Islamico.

Le forze speciali americane hanno effettuato un raid di terra nella notte tra venerdì e sabato, nella zona nord-orientale della Siria. L'obbiettivo dell'operazione, di cui l'Iraq era a conoscenza, era la cattura di Abu Sayyaf, esponente dell'Isis ritenuto ai vertici dell'organizzazione terroristica. La cattura non è riuscita, l'uomo è stato ucciso, lo ha riferito il capo del Pentagono Ash Carter in conferenza stampa. Il segretario della Difesa degli Stati Uniti ha spiegato che è stato il Presidente Barack Obama a dare l'ok dopo la raccomandazione unanime del consiglio di sicurezza nazionale. L'operazione è perfettamente riuscita, portata avanti con l'uso di due elicotteri, non ha fatto registrare nessuna perdita tra gli americani.

Nel raid oltre ad Abu Sayyaf hanno perso la vita anche alcuni militanti dell'Isis, una dozzina circa, mentre è stata catturata la moglie Umm Sayyaf. La donna è ora prigioniera in Iraq, è sospettata di avere un ruolo importante nelle azioni terroristiche dell'Isis, nonché responsabile, insieme al marito, della condizioni di schiavitù in cui era tenuta una giovane ragazza di etnia Yazidi liberata ieri sera.

L'importanza di questa operazione risiede nelle mansioni di Abu Sayyaf all'interno dell'Isis. L'uomo non solo aveva responsabilità militari, ma era in qualche modo una sorta di ministro del petrolio, una delle principali fonti di finanziamento del califfato. Proprio per questo si è optato per un'operazione di terra e non per il classico raid aereo, la speranza degli americani era quella di prendere l'uomo vivo perché in possesso di importanti informazioni. Nonostante ciò Carter si è detto ottimista circa la possibilità di avere fra le mani materiale importante per l'intelligence, documenti recuperati dalle forze speciali nel corso del raid.

Carter ha concluso con un avvertimento, ha infatti spiegato che questa operazione deve far capire che gli Stati Uniti faranno di tutto per proteggere le vite dei suoi concittadini e quelle dei loro alleati, la dimostrazione arriva proprio da questo raid che ha visto coinvolte forze di terra.

US-DEFENSE-CARTER-DEMPSEY

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO