Elezioni Trani 2015, ballottaggio: Amedeo Bottaro nuovo sindaco

Tutto sulle elezioni 2015 a Trani

Elezioni Aosta 2015, candidati, diretta, risultati

15 giugno 2015 - Amedeo Bottaro è il nuovo sindaco di Trani. Per il rappresentante Pd il 75,79% dei voti. Per Antonio Florio il 24,21%.

14 giugno, 23.50 - In corso lo spoglio del ballottaggio a Trani: con 13 sezioni su 53 Bottaro è nettamente in testa, al 75%, mentre Florio è al 25%.

Trani 2015, il primo turno


A Trani si andrà al ballottaggio tra Bottaro e Florio.

Amedeo Bottario - centrosinistra - ha ottenuto il 47%, Antonio Florio - area popolare - il 14%. Tomasicchio di FI-FdI si ferma all'11%, Procacci al 10%, Ppagni del M5S al 9,9%, Laurora al 6%.

Lo spoglio a Trani


19.58

- E'iniziato con molto ritardo lo spoglio nel comune di Trani. Per il momento, sono state scrutinate 5 sezioni su 53. I primi dati, da prendere con cautela, danno Amedeo Bottaro (sostenuto da Pd, Lista Emiliano, Noi a sinistra per la Puglia, Prima di Tutto Trani, Realtà Italia, Verdi, Più Trani) al 48,19% dei voti. Seguono Antonio Florio (14,83%) e Emanuele Tomasicchio (11,71%).

Lunedì 1 giugno 2015 - Nessuna delle 53 sezioni di Trani risulta, dai dati del Viminale, ancora scrutinata alle ore 16:13. Restate su questa pagina per gli aggiornamenti che pubblicheremo appena ci saranno dati ufficiali.

Elezioni comunali 2015 a Trani


Trani

va al voto il 31 maggio per una tornata di elezioni anticipate dopo la prematura fine del mandato di Luigi Riserbato, arrestato lo scorso dicembre per associazione a delinquere e poi dimessosi. Riserbato era stato eletto nel 2012 a capo di una coalizione di centrodestra. I tranesi, quindi, il 31 maggio dovranno scegliere anche il nuovo primo cittadino oltre che votare per le Regionali. L'eventuale ballottaggio si terrà due settimane dopo, il 14 giugno.

Nel 2012 la coalizione di centrodestra aveva conquistato il comune di Trani al ballottaggio, con una vittoria di misura (meno di 400 voti di differenza) sul candidato di centrosinistra Ugo Operamolla. Il centrodestra veniva già da due consiliature consecutive con il predecessore di Riserbato, Giuseppe Tarantini. La brusca fine della giunta Riserbato, travolta dalle inchieste (che hanno toccato non solo il primo cittadino ma anche diversi esponenti della maggioranza), ha creato difficoltà nel centrodestra, che infatti si presenta in ordine sparso alle urne, mentre il centrosinistra, dopo le primarie, è compatto attorno a un candidato unico.

I candidati sindaco sono sei, con venti liste a sostegno e 559 candidati al consiglio comunale, un numero decisamente alto considerato che l'intera popolazione della città ammonta a poco più di 55.000 abitanti.

Il centrosinistra, dopo le primarie dello scorso marzo, candida Amedeo Bottaro, avvocato di Cassazione, 44 anni, già assessore nella giunta di Carlo Avantario, in carica fino al 2003. Bottaro si presenta sostenuto dalle liste Pd, Lista Emiliano, Noi a sinistra per la Puglia, Prima di Tutto Trani, Realtà Italia, Verdi, Più Trani.

Il centrodestra si presenta spaccato. Il candidato più accreditato è Emanuele Tomasicchio, anche lui avvocato, con un passato di consigliere comunale nel Partito liberale. Tomasicchio ha annunciato la sua candidatura prima ancora di essere appoggiato da liste, ma poi a suo sostegno si sono schierati Forza Italia e Fratelli d'Italia.

Carlo Laurora è invece l'altro candidato di centrodestra. Già consigliere comunale per Forza Italia nel 1995 e consigliere regionale dal 2005, sempre per il centrodestra, è appoggiato da NCD e Trani Futura.

Il Movimento 5 Stelle appoggia il candidato sindaco Antonella Papagni, altro avvocato, che però non esercita e si occupa dell'azienda di famiglia.

Altri candidati sono Antonio Procacci, giornalista piuttosto noto nella zona, che è stato il primo in ordine di tempo ad annunciare la candidatura ed è appoggiato da Trani a capo, Buongiorno Trani, Trani like e Procacci sindaco.

Infine il candidato Tonino Florio è appoggiato da Tonino Florio sindaco, Trani libera e Area popolare.

Per essere eletto al primo turno serve il 50% più un voto, altrimenti due settimane dopo si va al ballottaggio e vince chi prende più voti. Su questa pagina di Blogo troverete tutte le notizie sul voto nel comune di Trani, seguiremo lo spoglio in diretta e vi aggiorneremo sui risultati.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO