Elezioni Casalnuovo 2015, risultati ballottaggio: Pelliccia nuovo sindaco

Tutto sulle elezioni 2015 a Casalnuovo

Elezioni Aosta 2015, candidati, diretta, risultati

15 giugno 2015 - Massimo Pelliccia è il nuovo sindaco di Casalnuovo di Napoli. Il candidato ha ottenuto il 51,3% dei voti al ballottaggio, battendo così il rivale Antonio Peluso (48,69%). I dati sono definitivi.

2 giugno, 1.40 - Antonio Peluso (FI, 48%) e Massimo Pelliccia (liste civiche, 28%), vanno al ballottaggio. Staccato Giovanni Nappi del PD al 15% e Cerbone del M5S al 7%.

19.40 - Procede ancora molto a rilento le spoglio nel comune di Casalnuovo di Napoli. Siamo a 9 sezioni scrutinate su 42. In testa è sempre Antonio Peluso con il 45,36%. A seguire Pelliccia (28,45%) e Nappi (17,35%).

1° giugno 2015, ore 17.00 - Va a rilento lo spoglio a Casalnuovo di Napoli, dove è stata scrutinata solo una sezione su 42. Il dato parziale vede Peluso al 43%, Pelliccia al 31%, Nappi al 15%, Cerbone al 9%.

Le elezioni 2015 a Casalnuovo


Torna alle urne il Comune di Casalnuovo di Napoli, a cinque anni e mezzo dall'ultima tornata elettorale. Qui infatti le scorse elezioni amministrative si sono tenute nel novembre del 2009, ma il mandato consiliare è stato esteso di qualche mese per poter accorpare anche il comune dell'hinterland napoletano nell'election day del 31 maggio.

Poco meno di 50.000 abitanti per una superficie di appena 7,83 km2, Casalnuovo è un comune confinante con i più noti Afragola, Pomigliano d'Arco e Acerra, e nel 2006 è stato al centro di una grossa inchiesta sull'abusivismo edilizio e i legami con la criminalità organizzata, inchiesta che ha avuto eco anche sui media stranieri e che si è conclusa con lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazione camorristica.

Alle elezioni comunali del 31 maggio si presentano quattro candidati sindaci, tra cui il primo cittadino uscente Antonio Peluso, che nel 2009 è stato eletto a capo di una coalizione che univa liste civiche, partiti di centrodestra ma anche movimenti di centrosinistra. Oggi, dopo cinque anni di mandato, la situazione è leggermente diversa.

Antonio Peluso, classe 1957, dirigente della PA, si presenta appoggiato da Forza Italia, Fratelli d'Italia/An, Italia-Unione di Centro, Rinascita casalnuovese-lista Peluso, Azione civica-ambiente e territorio, Insieme per la città, Stella Alata, Lista Giovanni Romano, Uniti per Casalnuovo, Più Casalnuovo, Casalnuovo Futura.

Per la prima volta, il centrosinistra si presenta con un candidato unitario, Giovanni Nappi, attuale consigliere comunale d'opposizione, appoggiato da Pd, Giovani per i Giovani, Con Nappi, L'altra Casalnuovo-Sinistra Unita, Rinnovamento e Progresso, Orgoglio Campano.

Il giovannissimo Christian Cerbone è il candidato del Movimento 5 Stelle, mentre Massimo Pelliccia si presenta sostenuto da una serie di liste civiche: Volontari del Cambiamento, Oblò, Ambientalisti Civici, Il Giglio-Legalità e giustizia, Casalnuovo libera, Città ideale, Casalnuovo in movimento, Spazio giovani.

Per le elezioni amministrative a Casalnuovo si vota domenica 31 maggio, se nessuno dei quattro candidati raggiungerà il 50% più un voto si andrà al ballottaggio due settimane dopo. Si vota, come in tutti i Comuni con più di 15.000 abitanti, con una sola scheda, sulla quale saranno già riportati i nominativi dei candidati alla carica di Sindaco e, a fianco di ciascuno, il simbolo o i simboli delle liste che lo appoggiano. Si può votare solo una lista (in quel caso il voto si estende al candidato sostenuto), si può votare una lista e un candidato appoggiato da un'altra lista (voto disgiunto), oppure votare solo il candidato (in quel caso il voto NON si estende alla lista).

Su questa pagina noi di Blogo vi daremo aggiornamenti in diretta sui risultati.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO