Elezioni 2015, ballottaggi comunali: i risultati definitivi

Elezioni 2015: lo speciale Blogo con i risultati dei ballottaggi. E il nostro esclusivo viaggio nel mondo dell'astensionismo: i dati per scoprire la maggioranza invisibile

17.20 - Si completano gli scrutini in Sicilia. A Licata ha vinto Angelo Cambiano, centrosinistra sconfitto; a Gela ha vinto Messinese del Movimento 5 Stelle; a Bronte ha vinto Calanna del Pd; a San Giovanni La Punta ha vinto Bellia del Pd; a Tremestieri ha vinto Santi Rando; ad Enna ha vinto Maurizio Dipietro (ex Pd) che sconfigge Crisafulli (Pd); a Barcellona Pozzo di Gotto ha vinto Roberto Materia; a Milazzo ha vinto Giovanni Formica; a Carini ha vinto Giovì Monteleone del Pd; ad Ispica ha vinto Pierenzo Muraglie del Pd; ad Augusta ha vinto Cettina Di Pietro del M5S; a Marsala ha vinto Alberto Di Girolamo del Pd; a Ribera ha vinto Carmelo Pace.

16.57 - Completato lo spoglio ad Enna: Maurizio Dipietro è sindaco con il 51,89% dei voti. L'ex piddino ha sconfitto Crisafulli, che ottiene il 48,11%.

16.30 - Il punto della situazione con i risultati in tutti i comuni della Sicilia: a Ribera situazione molto equilibrata tra Pace e Mangiacavallo; a Gela ha vinto Messinese del M5S; a Bronte Calanna è in testa su Gullotta; a San Giovanni La Punta quasi parità tra Trovato e Bellia; a Tremestieri Etneo Santi Rando va verso la vittoria su Di Stefano; a Enna in testa Dipietro; a Barcellona Pozzo di Gotto è davanti Materia su Collica; a Milazzo ha vinto Giovanni Formica su Carmelo Pino; a Ispiga Pierenzo Muraglie verso la vittoria su Monaca; ad Augusta schiacciante vittoria di Di Pietro del Movimento 5 Stelle con circa il 65%; a Marsala ha vinto Di Girolamo su Grillo. Ancora nessun dato da Licata e Carini.

16.15 - Il Movimento 5 Stelle conquista i ballottaggi a Gela ed Augusta. Lo scrutinio è ancora in corso ma i numeri già sono chiari per gli esponenti pentastellati.


16.05 - A Enna 15 sezioni su 35: Di Pietro (centrodestra) al 52%, Crisafulli (centrosinistra) al 48%.

16.00 - Primi dati: Movimento 5 Stelle avanti a Gela.

15.40 - Molte difficoltà per reperire i dati dello spoglio: il sito della Regione Sicilia è fuori uso e i siti dei singoli comuni non sono al momento aggiornati. L'unico dato arrivato è quello dell'affluenza definitiva di Gela, al 54,70%.

15.25 - Ancora nessun dato arrivato dai comuni siciliani.

15.00 - Urne chiuse anche in Sicilia. Finita ufficialmente la tornata elettorale 2015. Tra poco i risultati dei comuni siciliani.

14.50 - Tra 10 minuti chiuderanno i seggi anche in Sicilia. Tra i comuni al voto nell'isola segnaliamo quelli che seguiamo in pagine dedicate: Marsala, Carini, Gela, Licata e Augusta. In Sicilia si vota anche in un capoluogo, Enna, oltre che a Ribera, Tremestieri Etneo, San Giovanni La Punta, Milazzo, Ispica, Bronte e Barcellona Pozzo di Gotto.

09.25 - I risultati definitivi per tutti i ballottaggi di ieri (ricordiamo che oggi si vota ancora fino alle 15 nei comuni siciliani): la notizia principale è la caduta del centrosinistra a Venezia, dove Luigi Brugnaro ha vinto con il 53% dei voti. Per il Pd brutte notizie anche dalla Toscana, dove in candidati Dem sono stati sconfitti nei tre comuni al voto (Arezzo, Viareggio e Pietrasanta). Il M5S vince tre ballottaggi su tre.

Di seguito i dettagli per tutti i comuni principali:

00.54 - Il Movimento 5 Stelle festeggia le 3 vittorie su 3: a Venaria Reale, Quarto e Porto Torres, dove Wheeler ha ottenuto il 72% dei voti contro il 28% del rivale del Pd Mura. Mura aveva ottenuto il 29% nel primo turno, mentre Wheeler il 27%.

00.52 - A Faenza la conferma del centrosinistra che sconfigge la Lega Nord.

00.46 - Rocchi è il nuovo sindaco di Cologno Monzese.

00.45 - Il dato finale di Venezia vede Brugnaro nuovo sindaco con il 53% dei voti.

00.40 - A Vigevano Andrea Sala del centrodestra si conferma sindaco.

00.35 - Dalla Lombardia ecco gli esiti del ballottaggio a Bollate, Lecco, Corsico e Segrate. Corsico va al centrodestra, gli altri tre comuni al centrosinistra.

00.30 - Dato definitivo da Macerata: ha vinto il Pd.

00.24 - A Venezia la vittoria ormai praticamente certa di Brugnaro. La sconfitta del Pd e di Casson.

00.20 - Primo scrutinio concluso: è quello di Mugnano di Napoli dove il nuovo sindaco è Sarnataro del Pd.

00.17 - L'affluenza definitiva è del 46,85% (primo turno: 62,96%). Gli scrutini proseguono veloci, i dati più rilevanti al momento sono quelli da Venezia, con il centrodestra avanti. Il M5S ha conquistato Quarto ed è in testa anche a Venaria Reale e Porto Torres.

00.12 - 168 sezioni su 256 a Venezia, Brugnaro conserva un vantaggio di 4000 voti su Casson.

00.10 - Il Movimento 5 Stelle vince la sfida di Quarto: Rosa Capuozzo è il nuovo sindaco della città in provincia di Napoli.

00.05 - Antonio Poziello è il nuovo sindaco di Giugliano in Campania. Poziello si è candidato con una serie di liste civiche e con l'appoggio dell'Ncd. Prima, era il candidato del Pd, poi rimosso dal partito in seguito a delle questioni giudiziarie.

15 giugno, 00.00 - A Venezia ancora Brugnaro in testa. Per il candidato del centrodestra 3000 voti di vantaggio su Casson, con quasi metà delle sezioni scrutinate.

23.58 - Una manciata di voti separano i candidati di Arezzo quando già metà delle sezioni è stata scrutinata.

23.54 - Scrutinio piuttosto avanti a Faenza, ma sussiste una situazione di equilibrio tra i due sfidanti.

23.50 - A Venezia c'è il sorpasso di Brugnaro ai danni di Casson.

23.49 - A Trani nettamente in testa il centrosinistra.

23.45- Mancano poche sezioni in Italia per chiudere il capitolo affluenza, che dovrebbe attestarsi al 46,5%. Scrutinio più lento in Piemonte, Marche, Abruzzo, Lazio, Sardegna.

23.44- Centrosinistra nettamente avanti a Lecco.

23.42- Si va velocemente a Giugliano, dove Poziello sembra già vicino alla vittoria.

23.39 - Procede veloce lo spoglio a Seregno, con i due candidati molto vicini.

23.33 - A Venezia Casson ha un leggerissimo vantaggio. L'affluenza finale è del 49%.

23.30 - 4 sezioni su 100 a Giugliano, il comune più popoloso al voto dopo Venezia: Poziello ha un grosso vantaggio (71%) su Guarino (28%).

23.26 - Ancora non completo il dato dell'affluenza generale in Italia, che al momento si attesta al 46%, contro il 63% del primo turno.

23.22 - Iniziano gli scrutini: il primo dato arriva da Pietrasanta (Lucca), con una situazione molto equilibrata tra Mallegni e Forassiepi.

23.18 - Arrivano i primi dati sull'affluenza finale, per ora solo dai comuni minori. La tendenza è comunque in generale di affluenza bassa.

23.12 - Attesa per il Movimento 5 Stelle, che è al ballottaggio in tre comuni: Venaria, Porto Torres e Quarto. La situazione più favorevole, almeno stando ai risultati del primo turno, è quella di Quarto (Napoli), con la candidata Rosa Capuozzo al 40%. In Sicilia (urne chiuse domani) il M5S al ballottaggio ad Augusta e Gela.

23.05 - Come al solito, prima dell'inizio degli scrutini ci sarà il conteggio finale dei votanti con il dato definitivo dell'affluenza, che si prospetta molto basso un po' in tutti i comuni in cui si è votato oggi.

23.00 - Seggi chiusi. Tra pochissimo i primi risultati.

22.50 - Tra 10 minuti si chiudono le urne e inizieranno gli spogli dei ballottaggi.

22.35 - L'affluenza nel totale dei comuni italiani al voto oggi è stata del 13% alle ore 12 e del 32% alle ore 19. L'unica regione ad aver superato il 40% dell'affluenza alle 19 è stata l'Emilia Romagna. Il dato peggiore arriva invece da Marche, Campania, Calabria e Sardegna, che non raggiungono il 30% dei votanti alle 19.

22.25 - Ricordiamo tutti i Comuni al ballottaggio, manca circa mezz'ora alla chiusura delle urne e all'inizio dello spoglio. In Piemonte: Valenza e Venaria Reale. In Lombardia: Bollate, Cologno Monzese, Corsico, Lecco, Lonato del Garda, Mantova, Rovato, Saronno, Segrate, Seregno, Somma Lombardo, Viadana, Vigevano e Voghera. In Veneto: Castelfranco Veneto, Lonigo, Portogruaro, Rovigo e Venezia. In Emilia-Romagna: Faenza. In Toscana: Arezzo, Pietrasanta e Viareggio. Nelle Marche: Fermo e Macerata. Nel Lazio: Albano Laziale, Ceccano e Colleferro. In Abruzzo Chieti. In Campania: Angri, Bacoli, Caivano, Casalnuovo di Napoli, Casavatore, Cava de' Tirreni, Eboli, Frattamaggiore, Giugliano in Campania, Marigliano, Mugnano Di Napoli, Quarto, San Nicola La Strada e Terzigno. In Puglia: Altamura, Carovigno, Casamassima, Cerignola, Latiano, Mesagne, Modugno, Mola di Bari, Oria, San Vito dei Normanni e Trani. In Basilicata Matera. In Calabria: Castrovillari, Gioia Tauro e Lamezia Terme. In Sardegna: Nuoro, Porto Torres, Quartu Sant'Elena, Sestu e Silius. In Sicilia si vota anche domani fino alle 15.

15 giugno 2015, 22.00 - Manca un'ora alle chiusure delle urne per il ballottaggio.

Elezioni comunali 2015 - I risultati del 1° turno

Il punto della situazione quando sono conclusi tutti gli spogli del 1° turno delle comunali 2015: tanti sono i casi in cui si va al ballottaggio. Nei comuni al di sopra dei 30mila abitanti i sindaci eletti al primo turno sono solo nelle città di (clicca i link per approfondire): Andria, Agrigento, Manfredonia, Moncalieri, Ercolano, Fondi e Vibo Valentia.

Lo spoglio in tempo reale

21.30 Andranno al ballottaggio i due più grandi comuni al voto della giornata: Venezia e Giugliano in Campania.

21.00 Ad Ercolano Buonajuto sindaco al 1° turno.

20.45 Si chiude la sfida di Castelfranco Veneto: si andrà al ballottaggio tra gli esponenti di centrosinistra e centrodestra.

20.20 Arrivano finalmente in primi dati dalla Sicilia, in particolare da Gela e Marsala, col centrosinistra davanti e "Noi con Salvini" ultimo con lo 0,6%.

19.55 Le regioni più indietro con lo spoglio dei risultati sono Puglia, Campania e Marche, oltre alla Sicilia che ancora non ha iniziato lo spoglio.

19.30 Le comunali in Campania: a Bacoli davanti il centrodestra, così come a Caivano, a Mugnano e a Casalnuovo. A Giugliano avanti due sindaci riconducibili al centrodestra. A Ercolano e San Giorgio il Pd verso la vittoria al primo turno. A Quarto si va al ballottaggio con in testa il M5S.

19.00 Facciamo il punto della situazione sulle comunali. In Veneto si va verso il ballottaggio centrosinistra-centrodestra a Venezia, così come a Rovigo. In Emilia Romagna ballottaggio a Faenza tra Pd e Lega Nord. In Toscana verso il ballottaggio Pd vs centrodestra ad Arezzo; a Viareggio ballottaggio tra Del Ghingaro e Poletti, fuori la Lega. Nelle Marche Fermo è molto indietro, mentre a Senigallia il Pd potrebbe vincere al primo turno. In Campania diversi scrutini sono in ritardo: a Giugliano verso ballottaggio tra le forze di centrodestra; a Quarto è in testa il Movimento 5 Stelle. In Puglia risultati molto in ritardo, mancano dati significativi dai grandi comuni. Ancora nessun dato dalla Sicilia.

18.35 A Venezia ci si avvicina a metà spoglio e sembra sempre più confermato il ballottaggio tra Casson del centrosinistra e Brugnaro del centrodestra.

18.20 La situazione nei comuni della Toscana: ad Arezzo siamo circa a metà spoglio e si profila un ballottaggio Bracciali-Ghinelli. A Viareggio lo spoglio è più indietro e Del Ghingari è in testa col 30%, verso il ballottaggio con Poletti (20%) o Baldini (17%). A Pietrasanta Mallegni può raggiungere la vittora al primo turno, essendo attualmente al 51,1%.

17.58 Molto a rilento lo spoglio in Campania (più veloci solo Giugliano e Quarto) e Puglia.

17.48 A Venezia sempre più vicino il ballottaggio Casson-Brugnaro.

17.42 Marche: a Senigallia il candidato Pd Mangialardi potrebbe raggiungere la vittoria al primo turno: 52% il suo risultato con il 30% dello scrutinio completato. Ancora molto indietro il dato di Macerata, con sole 2 sezioni su 44. Comune di Fermo ancora senza sezioni scrutinate. A Loreto la vittoria di Niccoletti, a Sant'Angelo quella di Luzi.

17.37 A Giugliano interessante testa a testa tra Guarino e Poziello, con Guardascione e Palma non troppo staccati. Difficile prevedere il risultato finale.

17.29 Decisamente lento anche lo spoglio a Viareggio, dove la sezione scrutinata è solo una.

17.22 Procede a rilento lo spoglio in tutta la Puglia. Dati quasi definitivi arrivano da Bitetto, dove Fiorenza Pascazio è nettamente in testa, e da Maglie, dove a vincere sarà Ernesto Toma.

17.18 Uno sguardo ad Arezzo, dove il candidato Pd Bracciali ha al momento un lieve vantaggio su Ghinelli (Lega e Forza Italia).

16.53 A Venezia siamo al 5% circa delle schede scrutinate: i dati attuali indicano il ballottaggio tra Casson (centrosinistra) e Brugnaro (centrodestra senza Lega)

16.40 I primi sindaci eletti in Veneto: a Campodarsego passa Mirko Patron con il 62%, a Dolo vittoria per Alberto Polo con il 30%. In Liguria si va verso un testa a testa a Lerici tra Caluri e Paoletti, col primo in leggero vantaggio a metà spoglio; a Zoagli eletto Franco Rotta. In Toscana schiacciante vittoria di Valerio Amadei a Coreglia Antelminelli, eletto anche Riccardo Franchi ad Uzzano. In Umbria terminato anche lo spoglio delle comunali, nei piccoli paesi di Calvi, Giove e Valfabbrica dove a vincere rispettivamente sono Guido Grillini, Alvaro Parca e Roberta Di Simone. Nelle Marche segnaliamo i dati di Loreto, con un testa a testa a metà spoglio tra Castellani e Niccoletti. In Campania ancora mancano dati di una certa rilevanza. In Puglia superato metà scrutinio solo a San Pietro Veronito, dove Maurizio Renna è in testa col 51%. Nessun dato dalla Sicilia.

16.29 Gli altri speciali di Blogo con gli scrutini aggiornati: in Veneto, oltre alla già citata Venezia: Rovigo e Castelfranco Veneto; nelle Marche Senigallia, Macerata e Fermo. Ancora nessun dato a disposizione dalla Sicilia, dove le urne sono chiuse da 90 minuti.

16.18 I risultati aggiornati dalla Toscana, dove i principali comuni al voto sono Arezzo e Viareggio.

16.12 Le nostre dirette coi risultati in Puglia: Andria, Altamura, Cerignola, Manfredonia, Trani e Modugno.

16.07 Ecco i link per i dettagli dei risultati comune per comune. In Campania: Giugliano in Campania, Cava de' Tirreni, Ercolano, Casalnuovo, San Giorgio a Cremano, Pomigliano d'Arco, Quarto, Eboli, Mugnano e Angri.

16.05 I primissimi dati da Venezia premiano Casson.

15.50 Ecco i primi dati in arrivo da Giugliano in Campania.

15.45 Si sta per definire un risultato incerto, quello di Lamezia Terme in cui Elio Costa è al 50.75% dunque verso la vittoria al 1° turno.

15.30 Il punto della situazione: è terminato lo spoglio dei voti nei comuni in Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Molise. Mancano una manciata di sezioni in Lombardia (solo a Mantova), in Calabria (province di Catanzaro, Cosenza, Vibo), in Basilicata (Matera) e in Sardegna (provincia di Cagliari). Ancora in alto mare le altre regioni.

14.40 Dal ministro dell'interno ancora nessun dato sulle elezioni in Campania, Puglia, Umbria, Marche, Liguria, Veneto, Toscana. Chiusi gli scrutini nei comuni in Piemonte, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Molise: confermati i dati indicati più in basso.

11.35 In Sicilia si vota ancora: le urne rimarranno aperte fino alle 15 di oggi.

11.28 Ricordiamo che sono ancora fermi gli scrutini in gran parte dei comuni di Campania, Puglia, Veneto, Toscana, Liguria, Marche, Umbria.

11.25 La situazione in Sardegna: si andrà al ballottaggio nei comuni principali, ovvero Nuoro (Bianchi vs Soddu), Quartu (Delunas vs Contini), Sestu (Secci vs Crisponi), Porto Torres (Mura vs Wheeler). A Guspini eletto sindaco Giuseppe De Fanti, a Tempio Pausania Andrea Biancareddu.

11.20 I risultati in Calabria: già eletti Angelo Aita a Cetraro, Giuseppe Meduri a Melito di Porto Salvo, Ugo Suraci a Montebello Ionico, Michele Tripodi a Polistena, Pietro Fuda a Siderno, Erneso Alecci a Soverato, Antonio Messina a Villa San Giovanni. A San Giovanni in Fiore exploit di Giuseppe Belcastro del Partito Democratico, con l'89%.

Ancora in corso gli scrutini nelle grandi città della Calabria: a Castrovillari verso il ballottaggio Lo Polito-Santagada, a Gioia Tauro verso il ballottaggio Pedà-Alessio, a Lamezia verso il ballottaggio Mascaro-Sonni, a Vibo Valentia Elio Costa potrebbe essere eletto già al primo turno.

11.15 Le comunali in Molise: a Montenero di Bisaccia vince Nicola Travaglini (lista civica) col 53%, sconfitto Palombo del Pd al 24%. A Sesto Campano vince Luigi Paoloni che batte di misura, per soli 32 voti, Giuseppe Caranci.

In Basilicata: ancora indietro lo spoglio a Matera dove si profila il ballottaggio Adduce-De Ruggieri. Ad Avigliano passa Vito Summa, a Montalbano Jonico vince Piero Marrese.

11.00 In Emilia Romagna si andrà al ballottaggio a Faenza: si sfideranno Malpezzi del Pd (45%) e Padovani della Lega (20%). M5S al 14%. Fabio Bergamini, leghista, eletto sindaco a Bondeno con il 58% dei voti.

Nel Lazio si andrà al ballottaggio a Colleferro, Ceccano ed Albano Laziale. A Fondi passa nettamente al primo turno Salvatore De Meo, di Forza Italia, con il 70%. A Zagarolo vince il Pd.

Abruzzo: si va verso il ballottaggio a Chieti tra Umberto Di Primio del centrodestra (36%) e Luigi Febo del centrosinistra (30%). A Guardiagrele vince Simone Dal Pozzo, a Celano Settimio Santilli.

10.55 Il punto, parziale, sui risultati delle Elezioni Comunali 2015.

In Piemonte: a Moncalieri eletto Paolo Montagna del Pd, ad Arona Gusmeroli di Lega Nord, a Venaria Reale si va verso il ballottaggio Pd-M5S tra Ippolito e Falcone. A Valenza si andrà al ballottaggio Barbero-Cassano.

In Lombardia già eletti Bottani a Curtatone, Pellicini a Luino e Cucchi a Parabiago. In tutti i principali comuni si andrà al ballottaggio: Bollate, Cologno Monzese, Corsico, Lecco, Lonato Del Garda, Rovato, Saronno, Segrate, Seregno, Somma Lombardo, Viadana, Vigevano, Mantova, Voghera.

10.45 Chiusi i conti delle Regionali, è tempo di scrutini per le Comunali 2015. Partono solo adesso gli spogli nei comuni in cui si è votato anche per le Regionali, dunque bisognerà attendere per avere i primi dati sulle città principali al voto come Venezia, Giugliano in Campania e Andria.


1° giugno, 8.40 Ormai certi i dati relativi alle 7 Regioni al voto: 5 vanno al Pd, 2 al centrodestra. Ecco i dettagli regione per regione:

I risultati dei principali Comuni al voto

I risultati nel comune di Venezia

31 maggio 2015, 23.00 - Urne chiuse. Ecco i primi exit poll. In basso i link per accedere ai risultati per tutte le Regioni al voto e tutti i Comuni al di là dei 30mila abitanti.

Elezioni 2015: i risultati in diretta


Elezioni 2015: i risultati in diretta nello speciale di Blogo

- Dalla serata del 31 maggio 2015 Blogo offrirà una copertura completa sull'esito del voto in Italia, con tutti i risultati in tempo reale su elezioni regionali e comunali. Prima, sulle nostre pagine, a disposizione informazioni sui candidati, sulle modalità di voto e tutte le ultime notizie e i sondaggi su questa importante tornata elettorale.

Ben 19 milioni di italiani sono chiamati alle urne per l'election day 2015, giorno in cui si vota in 7 regioni e oltre 1000 comuni.

A seguire minuto per minuto lo scrutinio saranno tre magazine di Blogo: Polisblog, che seguirà con diversi articoli l'esito delle elezioni regionali e di quelle amministrative; 02blog, che coprirà lo spoglio dei principali comuni in provincia di Milano; 06blog, che si dedicherà ai comuni in provincia di Roma.

Le urne chiuderanno alle ore 23 di domenica 31 maggio (unica eccezione la Sicilia, dove si voterà per le comunali fino alle 15 di lunedì 1° giugno): da quel momento saranno diffusi gli exit poll per le elezioni regionali e in contemporanea inizieranno gli spogli sia per il voto nelle sette regioni che per i comuni coinvolti.

I risultati delle Elezioni Regionali 2015

Sono sette le Regioni italiane dove si rinnova il governo, cliccare sui link per gli approfondimenti e i risultati in diretta a partire dalle 23 del 31 maggio:

    I risultati delle Elezioni Amministrative 2015

    Sono 1089 i comuni in Italia che quest'anno cambiano sindaco e consiglio comunale (voto anticipato in Valle d'Aosta e Trentino-Alto Adige), tra questi 18 capoluoghi di provincia: Venezia, Enna, Agrigento, Vibo Valentia, Matera, Andria, Chieti, Macerata, Arezzo, Rovigo, Trento, Bolzano, Mantova, Lecco, Aosta, Nuoro, Sanluri, Tempio Pausania.

    Blogo seguirà in tempo reale gli scrutini in tutti i comuni al di sopra dei 30mila abitanti. Cliccare qui per accedere alle dirette dei risultati nei comuni di Venezia, Giugliano in Campania, Andria, Arezzo, Marsala, Gela, Lamezia Terme, Altamura, Quartu Sant'Elena, Viareggio, Vigevano, Matera, Agrigento, Faenza, Cerignola, Manfredonia, Moncalieri, Trani, Cava de' Tirreni, Ercolano, Chieti, Rovigo, Casalnuovo, Lecco, Mantova, Cologno Monzese, San Giorgio a Cremano, Senigallia, Seregno, Macerata, Pomigliano d'Arco, Quarto, Albano Laziale, Eboli, Licata, Saronno, Voghera, Fermo, Fondi, Modugno, Nuoro, Bollate, Carini, Mugnano di Napoli, Corsico, Segrate, Venaria Reale, Vibo Valentia, Angri, Castelfranco Veneto, Milazzo, Frattamaggiore, Marigliano.

    Elezioni 2015 risultati

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO