Luca Ceriscioli, chi è il vincitore delle elezioni Marche 2015

Luca-Ceriscioli-candidato-Presidente-Centrosinistra-Regione-Marche

Luca Ceriscioli (49 anni) è il nuovo Presidente della Regione Marche. La sua è stata una vittoria schiacciante: ha ottenuto il 41,07% contro il 21,78 del candidato del Movimento 5 Stelle, Giavanni Maggi. Tuttavia, il soggetto politico di di Grillo diventa secondo partito, ottenendo così un risultato molto importante.


Ceriscioli, escluso fra le polemiche dalla corsa alla segreteria regionale del Pd perché era ancora sindaco di Pesaro, ha deciso di entrare in corsa per le primarie, che ha vinto con il 52,53% dei voti (quando ancora nel partito tutti volevano evitarle).

Leggi anche Elezioni regionali 2015: 5 regioni al centrosinistra 2 al centrodestra

Dal 2004 al 2014, è stato stato primo cittadino di Pesaro, dove è stato molto apprezzato per la sua determinazione nella riorganizzazione della macchina comunale. Successivamente è tornato ad insegnare matematica all'Istituto tecnico industriale di Urbino. Ha militato nel Pds, Ds e Pd, senza appartenere a alcuna corrente.

In ogni caso, non ha mai nascosto il suo apprezzamento per il nuovo corso renziano. Ed è stato proprio il Presidente del Consiglio a chiudere la sua campagna elettorale, fatta di slogan non divisivi, come: "il sindaco delle Marche"; "un presidente vicino ai territori, capace di un dialogo costruttivo con le realtà locali".

Nel suo programma, il neo Presidente ha puntato soprattutto sul rilancio del turismo, dell'economia rurale e su una sanità più efficiente.

In Consiglio Regionale, Ceriscioli dovrà confrontarsi non solo con l'opposizione grillina ma anche con Fratelli d'Italia e Lega, il cui candidato, Francesco Acquaroli, ha ottenuto un buon risultato: il 18,9% dei voti. Altro fattore da segnalare, con cui il Governatore dovrà fare i conti, è il crescente disinteresse dei suoi cittadini per la partecipazione al voto. Alle urne, nelle Marche, sono andati alle urne solo il 49,7% degli elettori, contro il 62,8% del 2010.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO