Papa Francesco: "La Chiesa è donna e Maria è più importante degli apostoli"

Il Pontefice durante il raduno mondiale dei sacerdoti: "Il genio femminile nella Chiesa è una grazia".

Papa Francesco è tornato a elogiare il ruolo delle donne all'interno della Chiesa, ma non sembra che ci siano ancora le basi per parlare di un'apertura al sacerdozio femminile o di una vera e proprio svolta femminista.
Oggi, durante il raduno mondiale dei sacerdoti nella basilica di San Giovanni in Laterano, il Pontefice, parlando in spagnolo, a braccio, ha detto:

"Sono contento che qui in prima fila ci siano le donne, perché anche le donne ricevono lo Spirito santo, il genio femminile nella Chiesa è una grazia, la Chiesa è donna, è 'la' Chiesa, non 'il' Chiesa, è sposa di Cristo, è madre del santo popolo fedele di Dio"

poi ha aggiunto:

"Non è femminismo osservare che Maria è molto più importante degli apostoli"

Di certo non è la prima volta che Bergoglio sottolinea l'importanza delle donne, per esempio in occasione della loro festa, lo scorso 8 marzo, ha detto che senza le donne il mondo sarebbe sterile e ancora prima, a dicembre, aveva detto che la grandezza dell'amore divino è paragonabile solo a quello di una madre per il proprio figlio.

La meditazione di oggi è stata sul tema "trasformati dall'amore per l'amore". Il raduno mondiale dei sacerdoti andrà avanti fino a domenica e ci saranno cinque sezioni dedicate a cinque spunti evangelici (radunati, riconciliati, trasformati, fortificati, inviati) che sono tutti ispirati dall'esortazione apostolica di Papa Francesco Evangelii Gaudium.

Il Pontefice ha intanto annunciato che a novembre andrà in Repubblica Centrafricana e in Uganda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO