Adriano Sofri consulente? «Contributo limitato a una conversazione telefonica»

Adriano Sofri è stato nominato consulente per riformare il sistema penitenziario italiano «per quanto concerne i settori istruzione, cultura e spettacoli», con decreto del Ministro della Giustizia Andrea Orlando del 19 giugno 2015.

La questione, come di consueto, suscita il dibattito tifoso nel commento politico e giornalistico, come testimoniano le prime reazioni su Twitter. Dal canto suo, Sofri ha così precisato sul Foglio:


«Si è sollevato un piccolo chiasso attorno alla mia “nomina” da parte del ministro della Giustizia come “esperto” di carcere. Il mio contributo si era limitato a una conversazione telefonica con un autorevole giurista, e all’adesione a una eventuale riunione futura. Alla quale invece non andrò, scusandomene coi promotori, perché ne ho abbastanza delle fesserie in genere e delle fesserie promozionali in particolare»

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO