Ddl scuola: M5S vs Napolitano

Giorgio Napolitano vota la fiducia al ddl scuola. E dai banchi del Movimento Cinque Stelle scatta la conestazione.

Fra il partito di Grillo e l'ex Presidente della Repubblica, si sa, non corre buon sangue.

«Bravo, bravo», «ci mancava solo questo»

gli gridano dai banchi dell'aula quando il Presidente del Senato lo chiama per il voto.

Così la senatrice pentastellata Enza Blundo, a spiegare le ragioni della protesta:

«Abbiamo contestato questo ulteriore appoggio del senatore Napolitano a una riforma a danno della democrazia. Già ha tenuto il Paese a lungo sotto scacco, questa se la poteva risparmiare...»

Secondo l'Huffington Post Italia, si sarebbe poi ingenerata una lite fra alcuni senatori del Pd e alcuni senatori del M5S. Cosa che non stupisce e che fa parte, ormai, della dialettica politica italiana.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO