Londra, sventato attentato terroristico

Un giornalista investigativo di The Sun è stato contattato da un membro dell’Is per organizzare un attentato alla parata militare di oggi, a Merton

londra attentato

Scotland Yard ha sventato un attentato terroristico che avrebbe dovuto avere luogo quest’oggi, durante una parata militare in programma a Merton, un quartiere situato nella zona Sud-occidentale di Londra. Il progetto, rivelato quest’oggi dal tabloid The Sun, prevedeva l’esplosione di un ordigno artigianale sul modello di quello utilizzato nell’attentato terroristico alla maratona di Boston del 2013: una pentola a pressione con all’interno chiodi e cuscinetti. Secondo quanto riferito dal quotidiano britannico l’obiettivo degli attentatori sarebbe stato quello di uccidere il maggior numero possibile di soldati e di civili presenti alla parata.

Il quotidiano The Sun ha ammesso di avere avuto un ruolo determinante nella scoperta del progetto di attentato: un’unità di hacker siriani dello Stato Islamico avrebbe infatti contattato online uno degli investigatori sotto copertura del giornale britannico.

Un miliziano dell’Isis, Junaid Hussain, ha addestrato l’infiltrato del Sun e gli ha insegnato a costruire la bomba secondo le modalità prima descritte. Dopo avere raccolto tutte le informazioni relative al miliziano scappato dal Regno Unito in Siria, The Sun ha collaborato con la polizia britannica per bloccare il progetto dell’attentato.

Nel 2012 Junaid Hussain era stato arrestato per avere violato la mail dell’ex primo ministro Tony Blair. Un anno dopo aveva lasciato il Regno Unito per unirsi ai combattenti in Siria, dove aveva preso il nome di Abu Hussain al Britani.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO