Lega Nord, l'ex capogruppo Marco Reguzzoni espulso dal partito

L'ex capogruppo colpevole di aver promosso un'alleanza con NCD

gettyimages-132671534.jpg


Il direttivo provinciale della Lega Nord di Varese ha deliberato l’espulsione per Marco Reguzzoni, ex capogruppo del Carroccio alla Camera dal 2010 al 2012. L'espulsione è stata approvata con 11 voti favorevoli e 2 astenuti. La colpa di Reguzzoni, che in passato è stato anche presidente della provincia di Varese, è quella di aver lanciato "l’associazione dei Repubblicani", un progetto comune con il Nuovo Centro Destra, una sorta di laboratorio per una futura alleanza.

L'iniziativa non è piaciuta a Via Bellerio, in un periodo in cui i rapporti con il partito di Alfano sono ai minimi termini, da qui la procedura di espulsione. Procedura che andrà però confermata dal comitato di garanzia di via Bellerio, in cui siede anche Umberto Bossi. E Reguzzoni era uno dei maggiori esponenti di quel "cerchio magico" che controllava la Lega prima del repulisti di Maroni e Salvini.

Anche se, con le nuove regole, il Senatùr non ha più l'ultima parola sulle espulsioni, è probabile che darà battaglia per salvare il suo pupillo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO