Grecia default

1 luglio 2015 – La Grecia è tecnicamente in default (o se preferite il termine italiano, insolvenza) nei confronti del Fondo Monetario Internazionale.

Il fondo non ha ricevuto il pagamento dovuto di 1,5 miliardi di euro. Il responsabile della comunicazione del FMI, Gerry Rice, poco dopo la mezzanotte del 30 giugno, ha rilasciato una breve dichiarazione ufficiale che conferma il mancato pagamento. Nella medesima, si utilizza il termine "arretrati" e non "default".

Rice conferma anche che

«l'FMI ha ricevuto oggi una richiesta dalle autorità greche per un'estensione dei termini di pagamento della rata che scadeva oggi. Verrà valutata dall'esecutivo del Fondo a tempo debito».

Questo significa, semplicemente, che si aspetta l'esito del referendum del 5 luglio.

Grecia: default nei confronti dell'FMI

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO