Euklid Tsakalotos: chi è il nuovo ministro delle Finanze greco

Il "contrario di Varoufakis" sotto molti aspetti. Ma in tema di politica economica le cose non cambieranno radicalmente.

Il nuovo ministro delle Finanze greco è Euklid Tsakalotos. Non c'è stato quindi l'atteso interim di Alexis Tsipras e soprattutto la decisione è stata presa poche ore dopo l'annuncio delle dimissioni di Yannis Varoufakis, che ha fatto un passo indietro per rilanciare le chance di accordo tra Grecia ed Eurogruppo. Ma chi è Tsakalatos? Molti lo descrivono come un falco, secondo il Guardian si tratta del "contrario del suo predecessore".

Di sicuro, in Europa non è un volto nuovo, visto che già da qualche tempo era il negoziatore capo nelle serrate trattative tra Atene e la Troika. Persona dallo stile accademico e di basso profilo, sarebbe per questo più a suo agio in quegli ambienti che hanno preso così di petto il precedente ministro greco (ricambiati, visto che Varoufakis ha scritto che "porterà con orgoglio il disprezzo dei creditori").

55 anni, laureato in Economia a Oxford, per 30 anni ha lavorato come professore prima di venire chiamato alla "corte" di Tsipras. Tsakalatos è nato in Olanda da una famiglia greca molto in vista ed è stato cresciuto nel Regno Unito, dove ha studiato alla prestigiosa scuola privata di Londra St Paul's. È andato a vivere ad Atene con la sua moglie britannica nel primi anni '90, dopo aver insegnato Economia all'università di Kent, a Canterbury.

Il profilo è quindi molto diverso da quello di Varoufakis, cosa che potrebbe aiutarlo non poco nel suo nuovo ruolo di ministro che dovrà riprendere le trattative con l'Europa. Al di là di questo, le loro differenze in termini di politiche non sembrano essere così importanti: anche Tsakalotos è un sostenitore della permanenza della Grecia nell'Eurozona ma non a tutti i costi; è assolutamente contrario all'implementazione di nuove misure recessive che non faranno che aggravare la spirale negativa greca; ha ammesso alcuni errori del governo a causa dell'inesperienza, ma ha anche fatto sapere che ormai quel periodo è passato.

Per quanto riguarda la descrizione che dà di se stesso e del governo, ecco un estratto: "Siamo più radicali solo nel senso che siamo stati influenzato dal movimento anti-globalizzazione e crediamo nei valori della democrazia partecipativa. La nostra è una sfida a un sistema che al momento non rappresenta gli interessi delle persone comuni".

tsakalatos nuovo ministro finanze greco

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO