Schiaffo ad Obama: L'Arabia Saudita investe 10 miliardi in Russia

gettyimages-474943110.jpg

L'Arabia Saudita si impegna ad investire 10 miliardi di dollari in Russia. Lo ha dichiarato oggi Kirill Dmitriev, responsabile del Russian Direct Investment Fund (Rdif). Ad interessarsi all'investimento sarebbe stato uno dei fondi sovrani della monarchia del Golfo, con l'obiettivo di finanziare la costruzione della Central Ring Road. Stiamo parlando di un vasto progetto per lo sviluppo di infrastrutture nella regione di Mosca.

Inoltre, Riad, secondo l'agenzia Ria Novosti, ha interesse ad investire anche in agricoltura, medicina, vendita al dettaglio, logistica e nel settore immobiliare. Per quanto conceren i 10 miliardi, saranno allocati entro 4-5 anni. Tuttavia, la decisione finale sulla partecipazione alla Central Ring Road sarà presa dall'Arabia Saudita alla fine del 2015.

Il patto si inserisce nella strategia di Vladimir Putin di trovare alternative ai finanziamenti occidentali, drasticamente ridimensionati dall'embargo deciso dopo la crisi ucraina. E non è finita qui, la Russia chiederà senz'altro aiuto agli altri paesi emergenti (Brics) nell'incipiente summit di Ufa. In questo modo, Mosca punta ad attirare nuovi investitori asiatici e a rinsaldare i rapporti, già avviati, con il Brasile.

Ma la notizia di oggi, non tira in ballo solo i rapporti tra Russia e Occidente, ma anche quelli, ormai sempre più tesi, tra sauditi e americani. Ricordiamo a tale proposito che Salman bin Abdul Azizi al Saud, il sovrano dell'Arabia Saudita, ha più volte tentato negli ultimi mesi di smarcarsi da Washington, tanto che ha saltato anche un incontro ufficiale con Barack Obama.

Sicuramente a provocare il gelo diplomatico è stato l'impegno del Presidente americano nel negoziato sul nucleare con l'Iran, che comunque ora rischia di saltare. La fine dell'embargo per Teheran potrebbe provocare un danno considerevole a Riad sul mercato del petrolio.

A complicare le cose, poi, è stato il fatto che la monarchia wahabita avrebbe voluto un maggiore impegno della Casa Bianca contro gli Houthi in Yemen, la Siria di Bashar al Assad, le milizie di Hezbollah in Libano. Tutte minacce, queste, di matrice sciita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO