Le Parlamentarie del M5S

Primarie Movimento Cinque Stelle Elezioni Poliche 2013ùù

18.15: sembra che sia andato tutto bene per quanto riguarda il primo giorno di votazioni per le primarie online del Movimento 5 Stelle.

Non si registrano, al momento, comunicazioni di candidati esclusi per aver tentato di pilotare il voto.

Domani, 3 dicembre 2012, le votazioni riprenderanno alle ore 10.

Sul web, c'è chi ha documentato la sua possibilità di votare, in quanto regolarmente iscritto al M5S, scrivendo:

«Tenendo conto che fino a stamane tutto questo era inaccessibile mi sembra quasi un sogno. Beh intanto documento e poi ci ragionerò sopra».

17.08: quelli di Pubblico propongono un montage di video delle candidature più, diciamo così, "interessanti". Da prendersi, ovviamente, con ironia e per riderci un po' su.

Nel frattempo, le consultazioni, per oggi, sono terminate, stando al regolamento diffuso nei giorni scorsi da Beppe Grillo.

Movimento Cinque Stelle Primarie Elezioni Politiche 2013

15.20: nel corso della giornata sono stati segnalati alcuni problemi di accesso al sito del M5S, verosimilmente causa sovraccarico del server. In ogni caso, c'è tempo fino al 6 dicembre 2012 per esprimere le proprie preferenze. Naturalmente, occorre essere iscritti al Movimento Cinque Stelle almeno dal 30 settembre 2012, come comunicato abbondantemente in anticipo dallo stesso Beppe Grillo.

E' interessante notare come ci siano opinioni molto discordanti sulla tipologia di operazione. Qualcuno lamenta le regole troppo rigide, arrivando a definirle "di regime".


Per altri, invece, questa è vera democrazia.




3 dicembre 2012

: Il Movimento Cinque Stelle è chiamato da oggi a votare per le parlamentarie (così Beppe Grillo ha ribattezzato le votazioni online per decidere i candidati per le politiche 2013): c'è anche l'apposita hashtag per commentare su Twitter.

Il Movimento si impegnerà ad evitare la

«replica delle congreghe partitiche su base locale create per favorire uno o più candidati a scapito di tutti gli altri».

Ovvero, il tentativo di pilotare il voto.

«Chi cercherà di pilotare il voto sarà diffidato e escluso dalle votazioni, sia che si tratti di candidato che di votante».

Il leader ha dato l'annuncio della partenza dell'iniziativa su Twitter.


Quando si vota?

«Da lunedì 3/12/12 a giovedì 6/12/12 dalle 10.00 alle 17.00 di ogni giorno. Le votazioni saranno estese nella giornata di martedì e giovedì rispettivamente fino alle 21 (martedì) e alle 20 (giovedì)».

Come si vota?

«Ogni votante ha a sua disposizione tre preferenze da attribuire a candidati della sua circoscrizione elettorale, al cui elenco viene indirizzato al momento del voto. Il voto non costerà nulla. Ogni candidato dispone di una pagina elettorale con le informazioni anagrafiche, il curriculum e una sua presentazione che può essere consultata prima delle votazioni»

Chi può votare alle "parlamentarie"?

Lo spiega Beppe Grillo sul suo blog:

«Può votare chi è iscritto al M5S al 30/9/2012 e ha inviato i suoi documenti di identità digitalizzati».

Regole delle "parlamentarie" per i candidati del M5S:

Diamo un'occhiata anche al regolamento per questa consultazione interna al Movimento di Beppe Grillo.

I candidati: sono 1.400.
I requisiti: i candidati si sono già presentati alle comunali o regionali per il M5S; non hanno precedenti penali; non hanno incarichi in corso come sindaci o consiglieri; non hanno mai fatto due mandati.

Beppe Grillo le chiama parlamentarie. Sono le primarie online del Movimento Cinque Stelle, che decideranno chi potrà candidarsi per il M5S alle elezioni politiche del 2013.

L'annuncio delle "primarie"

Il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo si prepara alle Elezioni Politiche 2013 mantenendo la prima "promessa": primarie online per la scelta dei candidati. Saranno gli utenti di Beppegrillo.it a selezionare le candidature per Camera e Senato, un meccanismo che segue la selezione effettuata dallo staff del leader/non leader Beppe Grillo e dal controverso Gianroberto Casaleggio sulla base dei requisiti e della precondizione di aver sottoscritto il codice di comportamento. Le votazioni si terranno da lunedì 3 dicembre a giovedì 6 dicembre 2012, dalle 10.00 alle 17.00. La scelta di orari "chiusi" è dovuta alla necessità di garantire una presenza online che eviti malfunzionamenti e conseguenti polemiche.

Le "primarie" per i candidati del Movimento Cinque Stelle saranno nel mirino di critica e stampa, come ogni iniziativa del "non partito" che dai sondaggi è accreditato di un consenso di poco inferiore al 20% dei voti, la seconda forza politica del paese dopo il Partito Democratico.

Per votare è necessario essere registrati al portale in una data precedente quella del 30 settembre scorso ed è già stato attivato un form per contattare lo staff in caso di difficoltà tecniche nel voto. Si tratta di un elemento innovativo nel panorama politico italiano, così come gran parte delle iniziative del M5S. Vedremo come si svolgeranno, che risultati porteranno e quali (inevitabili) polemiche.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO