Berlusconi pronto a lanciare un nuovo partito: L'Altra Italia

O almeno così raccontano gli ultimi retroscena, ma negli ultimi anni il Cavaliere ha fatto mille giravolte.

Silvio Berlusconi

Che Berlusconi non sia soddisfatto dell'andazzo di Forza Italia non è certo una novità: spaccature, scissioni, sondaggi impietosi che lo inchiodano attorno al 10% e una subalternità alla Lega Nord che certo non può fargli più di tanto piacere. Il problema è che Silvio Berlusconi, nel giro di pochi mesi, ha tirato fuori una quantità di proposte per uscire dalla impasse in cui è facile perdersi: un partito iperpersonale che si basi solo sulla sua figura, un Partito Repubblicano che metta assieme tutti i moderati e altro ancora.

Il che dimostra, più che altro, l'incertezza che regna e che, tutto sommato, ha caratterizzato negli ultimi anni l'attività politica del Cavaliere. L'ultima proposta, riportata da Repubblica, sembra in effetti essere solo l'ultima di una lunga serie di boutade: la nascita annunciata de L'Altra Italia. Un nuovo partito, insomma, che sostituisca Forza Italia e che sembra soddisfare la tentazione di dare vita a qualcosa di "tutto suo", piuttosto che a qualcosa che aspiri a raggruppare tutti i fantomatici "moderati".

Ma di che si tratta? Berlusconi, a più di vent'anni dalla sua discesa in campo, ancora non si considera un politico. Ed è proprio di tutti i politici, nessuno escluso, del suo partito che vuole fare piazza pulita. Non sarà facile, perché se anche ormai Alfano, Fitto ed entro breve Verdini hanno lasciato la barca, sono ancora tanti i fedelissimi di cui sarebbe difficile privarsi.

Eppure l'obiettivo è sempre lo stesso: imbarcare tanti giovani under 40 - imprenditori, studenti, avvocati - che sappiano coinvolgere l'elettorato stanco e deluso dalla politica tradizionale. Una sorta di Leopolda, di rottamazione in salsa berlusconiana, in cui il faro sarà comunque lui, il quasi ottantenne ex Cavaliere. La cosa più strana, è che Berlusconi non si renda conto del paradosso di un partito giovane, pensato per i giovani, guidato da un leader che giovane, ormai da tempo, non è.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO