Roberto Fico a Blogo: "Riforma Rai incostituzionale, Governo incompetente" (Video)

Intervistato da Blogo al Giffoni Film Festival, il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai commenta la riforma della Rai.

Roberto Fico parla della Riforma Rai, che il 31 luglio arriva al vaglio del Senato: "Il percorso è ancora molto lungo, ma il problema fondamentale è di principio: il Governo non può scegliere l'AD con pieni poteri, perché significa minare la libertà di espressione dell'informazione e mina l'articolo 21 della Costituzione".

L'Italia si avvicinerebbe quindi a livelli di Ungheria e Moldavia. Si entra quindi nel dettaglio dell'elezione del CdA e dell'idea di Consiglio che il M5S aveva di un'organizzazione dipartimentale per competenze. "Il meccanismo di elezione del CdA ha princìpi di incostituzionalità, visto il premio di maggioranza previsto dal Disegno di Legge"

Di poche ore fa poi l'ipotesi di eleggere il nuovo CdA - considerato che il vecchio è in 'proroga' proprio in attesa della Riforma - seguendo le regole della Legge Gasparri: "Il Governo sta mettendo le mani avanti. Siamo alla frutta. Il governo è incompente. Il Paese ha bisogno di programmazione, non di dilettantismo allo sbaraglio".

 

Si profila la fiducia? "Secondo me la questione di Fiducia non ci sarà, ma si approfitterà per eleggere il CdA con la Gasparri e poi per smontare piano piano il resto".

Se uno vale uno, quanto valgono i 3600 giurati del Giffoni? "Probabilmente uno vale uno. Questo è un Festival molto libero".

Ma vi lasciamo all'intervista, in attesa degli sviluppi della Riforma Rai.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO