Jean-Marie Le Pen: Nuova vittoria su Marine. Il patriarca resta Presidente onorario del FN

le-pen.jpg

Nuova vittoria di Jean-Marie Le Pen sulla figlia Marine. Dopo la revoca dell'espulsione dal Front National, decisa dalla giustizia francese, oggi la Corte d’appello di Versailles ha dato ragione al "vecchio patriarca" circa l'abolizione dallo statuto del partito della carica di presidente onorario, ruolo che lui stesso riveste.

Le modalità della cancellazione dello status di Presidente onorario non avevano convinto l'estimatore della Repubblica di Vichy. E i giudici hanno convenuto con lui che un voto via internet, così come voluto da Marine nelle scorse settimane, non poteva rendere cogente l'abolizione. Per i magistrati, la riforma degli statuti non può essere affidata ai militanti tramite uno scrutinio virtuale, ma solo attraverso la convocazione di un congresso fisico.

I sostenitori di Jean-Marie esultano, convinti che il voto via web fosse solo un escamotage per liberarsi del vecchio leader. Quest'ultimo, intanto, continuerà a dare battaglia. Come vi abbiamo già raccontato su Polisblog, starebbe addirittura meditando di dare vita ad una lista propria per le Regionali di dicembre, nella Paca (Provenza-Alpi-Costa Azzurra). Tale opzione avrebbe la finalità di ridimensionare una possibile vittoria di Marine nel Nord-Pas-de-Calais e di frenare la sua corsa per l'Eliseo.

La guerra padre-figlia è incominciata in seguito alle dichiarazioni del primo sulle camere a gas, definite "un dettaglio della storia della seconda guerra mondiale". Marine reagì molto male a questa presa di posizione, ribadendo che Jean-Marie "non ha più il diritto di parlare a nome del Fronte Nazionale".

Jean-Marie, in ogni caso, sarà presto processato per le sue frasi antisemite, anche se non è ancora stata fissata la data per l’inizio del dibattimento che si terrà a Parigi. E non è detto che Marine non tifi per una condanna, che forse gli toglierebbe definitivamente di torno l'ingombrante figura paterna.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO