Mullah Akhtar Mansoor: chi è il nuovo leader dei talebani

Un breve profilo e biografia di Mullah Akhtar Mansoor, il nuovo capo eletto dai talebani come loro leader dopo la conferma della morte del Mullah Omar.

Mullah Akhtar Mansoor è il nuovo leader dei talebani dopo che gli estremisti islamici hanno confermato la notizia della morte del Mullah Omar, che stando alle parole del governo afghano è deceduto nel 2013 in un ospedale di Karachi, Pakistan.

schermata-2015-08-01-alle-18-23-12.png

Ma chi è Akhtar Mansoor? Le notizie reperibili sono ben poche, ma qualcosa si sa. Di sicuro si sa che è stato ministro dell'Aviazione civile e dei trasporti durante il regime talebano, mentre successivamente è stato il governatore ombra della provincia di Kandahar.

Da tempo ufficiale di alto rango dei talebani, la sua nomina spazza via le voci su una sua possibile morte che sarebbe avvenuta già nell'ottobre del 2001, in seguito a un attacco anglo-americano nelle primissime fasi della guerra in Afghanistan.

Qualche altra informazione la si può reperire sul sito Afghan Bios, secondo il quale Mansoor è nato nel 1960 nella provincia di Kandahar e appartiene all'etnia Pashtun Ishaqzai. Sarebba stato coinvolto nel traffico di droga e soprattutto nella pianificazione di attacchi kamikaze che nel 2008 hanno causato la morte di molti civili afghani.

Nel 2010 sarebbe stato personalmente scelto dal Mullah Omar come suo vice in seguito alla cattura da parte della Cia del Mullah Baradar, poi rilasciato nel 2013 come gesto di benevolenza nei confronti del difficile processo di pace in corso tra talebani e governo afghano.

Nello stesso meeting in cui è stato nominato Mansoor, sono stati nominati anche Sirajuddin Haqqani e Haibatullah Akhundzada come suoi vice.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO