Sondaggi politici, 10 settembre 2015: il Pd riprende a crescere

Partito Democratico e Movimento 5 Stelle riprendono a salire nei sondaggi politici, il centrodestra è in affanno.

"It's the economy, stupid", recitava il memo che Bill Clinton portava con sé durante la campagna elettorale del 1992. E in effetti anche i sondaggi politici trasmessi dal TgLa7 e condotti da Emg mostrano come l'economia giochi sempre un ruolo fondamentale nell'orientare l'opinione pubblica. Se sul fronte dell'occupazione, dei consumi e del pil arrivano buone notizie allora il partito al governo se ne gioverà, c'è poco da fare.

È quello che probabilmente è successo questa settimana: le (timide) buone notizie che stanno arrivando con una certa costanza sui tre fronti citati fanno tornare a crescere un Partito Democratico che da mesi era in lento ma costante declino. Questa settimana invece passa dal 31,9 al 32,5%. Certo, siamo ancora lontanissimi dal 40% delle europee, ma per un partito guidato da Matteo Renzi, premier ormai da un anno e mezzo, si tratta di un buon risultato.

Soprattutto perché i rivali fanno davvero fatica. Tranne il Movimento 5 Stelle, ormai unico competitor del Pd, che anche questa settimana guadagna mezzo punto e arriva al 25,9%, ovvero il massimo toccato da più di un anno a questa parte. La sensazione, però, è sempre la stessa, ovvero che il M5S da qui non possa salire più di tanto, avendo ormai conquistato la totalità (o quasi) del suo elettorato potenziale (ma sarebbe interessante leggere dati accurati a riguardo).

Il centrodestra, invece, soffre. La Lega Nord perde addirittura 7 decimali e scende al 15,1%. Ancora più significativo che questo stia avvenendo proprio nel pieno di una "emergenza migranti" che sulla carta dovrebbe premiare chi occupa posizioni di estrema destra e si gioca la carta della paura sull'immigrazione. Invece le cose vanno diversamente, la Lega non cresce più ormai da marzo ed evidentemente gli italiani non trovano più così convincenti gli allarmismi di Salvini. Forza Italia, invece, si conferma stabile all'11,6%.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO