Elezioni politiche 2013 - Centrosinistra. Bindi: «Alleanza con Casini prima del voto»

Italia Bene Comune

Dopo le annunciate dimissioni di Mario Monti (resta solo da vedere quando si concretizzeranno), in seguito alla crisi di governo anomala aperta dal Pdl con l'astensione (e non con il voto di sfiducia), le elezioni politiche 2013 sembrano improvvisamente più concrete. E si comincia con la corsa alle elezioni e alla definizione delle coalizioni (anche perché, parliamoci chiaro: l'ipotesi di votare senza porcellum è a distanza siderale dalla realtà. Lo è sempre stata).

Rosy Bindi (Pd) è già proiettata verso il futuro, e non vuole rinunciare all'idea di creare una coalizione che possa tenere insieme anche Nichi Vendola e Pierferdinando Casini.

«Abbiamo un'intesa elettorale con Sel e i socialisti, ora cercheremo un accordo con i moderati: e io penso si debba lavorare da subito perchè ci sia prima del voto. Però questo accordo non può essere la semplice continuazione delle politiche di Monti, dicendo con chiarezza a Nichi che non bruceremo l'agenda Monti, e con altrettanta nettezza a Casini che bisogna andare oltre quell'agenda».

Una posizione da perfetta democristiana, insomma, che brucia sul nascere tutti i sogni di Sel di svoltare a sinistra. D'altro canto, anche Nichi Vendola ha aperto – almeno fra le righe e secondo l'interpretazione di Repubblica – al leader dell'Udc, definendo l'obiettivo:

«Costruire un Polo progressista che può essere maggioritario».

C'è una questione, però, sulla quale Nichi Vendola al momento non pare disposto a trattare:

«L'agenda Bersani non è sovrapponibile a quella Monti».

Ma l'elettore del centrosinistra che ha sottoscritto il programma della coalizione Italia. Bene Comune approverà questa scelta? Certo: Bersani era stato chiaro (a modo suo) evitando di porre veti nei confronti di Casini, ben sapendo che l'attuale legge elettorale potrebbe non consentire a Pd-Sel-Socialisti di governare senza l'Udc. Ma Casini si porta appresso, comunque, Fini e Montezemolo: da un lato potrebbe, in qualche modo, voler correre da solo. Dall'altro, la presenza ingombrante dell'ex An e dell'ex Presidente di Confindustria appaiono ben poco compatibili con le posizioni del Centrosinistra.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO