Elezioni Bielorussia 2015: 83,5% dei voti per Lukashenko, presidente per la quinta volta

Il presidente uscente confermato per il quinto mandato alla guida del paese, dopo aver vinto le elezioni 2015 raccogliendo l'83,5% dei voti.

Alexander Lukashenko vince, com'era ampiamente prevedibile, le elezioni presidenziali del 2015 e ottiene il quinto mandato alla presidenza della Bielorussia. I risultati definitivi sono stati comunicati dalla commissione elettorale nella tarda serata di ieri, domenica 11 ottobre, e ci dicono che Lukashenko ha vinto ottenendo l'83,5% dei voti, risultato migliore rispetto a quello di cinque anni fa quando aveva preso l'80% delle preferenze. Molto alta, come al solito, l'affluenza alle urne, alla fine hanno votato l'86,7% dei circa 7 milioni di bielorussi aventi diritto.

La principale sfidante di Lukashenko, Tatiana Korotkevich, ha ottenuto appena il 4,42% dei voti. La sua candidatura è stata però scarsamente appoggiata dalle opposizioni che la consideravano una semplice pedina nelle mani del presidente. Le elezioni sono state monitorate dagli osservatori europei dell'OSCE, le hanno definite molto importanti per capire se la Bielorussa può iniziare ad essere considerato un partner affidabile, dopo le sanzioni dello scorso anno. I risultati saranno resi noti dall'OSCE nella giornata di oggi, si attende in seguito la reazione di Bruxelles.

Negli ultimi mesi il presidente Lukashenko, almeno a parole, ha dimostrato di voler avvicinarsi all'occidente, allontanandosi dalla sfera di influenza di Putin. Nei mesi scorsi il presidente russo aveva annunciatola costruzione di una base area in bielorussa, in campagna elettorale Lukashenko ha affermato che il paese non ne ha bisogno, accontentando così molti bielorussi che avevano protestato proprio contro la costruzione di questa base. In campagna elettorale ha anche affermato che il suo paese ha fatto di tutto per venire incontro alle esigenze occidentali e che ora tocca all'Europa dimostrare buona volontà.

Sostenitore dell'annessione della Crimea alla Russia aveva ospitato nel suo paese i dialoghi di pace tra russi e ucraini, proprio per mostrare un cambio di strategia della Bielorussia in politica estera. Per l'occasione aveva perdonato e fatto rilasciare anche 6 suoi oppositori politici. Dopo venti anni alla guida del paese Lukashenko vuole con questo quinto mandato provare a rinnovare il suo paese, vedremo se ci riuscirà.

Alexander Lukashenko

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO