"Berlusconi è il vero leader morale dei cattolici": parola di Baget Bozzo


L'edizione di oggi del quotidiano Il Giornale rappresenta, fin dalla prima pagina, un autentico urlo di dolore. Uno spettacolo imbarazzante che peggiora pagina dopo pagina.

Ma, a parte questo dettaglio, c'è forse da dedicare una qualche attenzione all'articolo di Gianni Baget Bozzo intitolato "E ora è Berlusconi il vero leader morale dei cattolici". Silvio Berlusconi avrebbe "richiamato alla politica in modo più alto, secondo l'incitamento di Papa Ratzinger. Berlusconi ha innalzato il livello etico della politica impegnando i cattolici per esso, ha implicato speranze spirituali nella proposta politica".

Ora, a prescindere dalle valutazioni sull'uomo politico Silvio Berlusconi e sul suo modo di governare, una domanda sorge spontanea.

Ma una persona che si sposa e divorzia più volte, acconsente all'aborto della moglie, sceglie i ministri donna sulla base della loro avvenenza, si preoccupa dei poveri sono quando c'è da arrestarli o cacciarli, investe nell'apparire buona parte delle sue energie, si vanta di avere un sfrenata sessualità... è adatto a fare il Leader morale dei cattolici?

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO