Legge di stabilità, il monito europeo: "Italia non in linea con Ue"

Monito UE, così non va. Ma Renzi tira dritto

463756262.jpg

Il vice presidente della commissione europea Valdis Dombrovskis, spiegando di stare "valutando" la legge di stabilità appena presentata da Roma e la richiesta di flessibilità sui migranti, si è detto fortemente scettico sull'efficacia della manovra e, più in generale, sul rispetto dei principi comunitari in essa contenuti.

Quello di Dombrovskis è un vero e proprio monito dell'UE al governo italiano, mentre la legge di stabilità deve ancora approdare al Quirinale per la promulgazione del Presidente Mattarella: secondo quanto riferisce l'agenzia Ansa, riportando un incontro ristretto tra il vicecommissario UE e la stampa, lo stesso Dombrovskis ha ricordato di dover anche prendere in considerazione le previsioni economiche previste il 5 novembre e:

"Alcune azioni prese a livello di politica fiscale non sono in linea con le raccomandazioni generali [...] Stiamo valutando, quindi non sono in grado di commentare [...] faremo la nostra valutazione del rispetto delle regole di bilancio".

Insomma, se l'Europa indica di spostare il carico di tasse dal lavoro verso consumi e proprietà sembra che Palazzo Chigi e sopratutto via XX settembre si siano lasciati andare ad altre misure meno in linea con le politiche generali europee. E se Matteo Renzi difende a spada tratta la manovra che arriva in Senato si apprende che ieri sera il testo non è stato trasmesso al Quirinale (come invece era previsto): secondo l'Ansa si sta definendo la stretta sugli acquisti della pubblica amministrazione, cardine di quel che resta della spending review, con i dirigenti che risponderanno anche con tagli al salario accessorio, se non saranno approvati per tempo dei piani biennali sulle spese della P.a.

Su una maggior flessibilità comunitaria richiesta dall'Italia per alleggerire il carico dell'assistenza ai richiedenti asilo e ai migranti, l'Europa si è detta possibilista a valutare positivamente questo nuovo capitolo di spesa a carico dell'Unione Europea.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO