Renzi in Sud America: dal Cile a Cuba, tutte le tappe del viaggio

Il Presidente del Consiglio e una delegazione di imprenditori per una settimana in Sud e Centro America con l’obiettivo di promuovere il Made in Italy

Matteo Renzi intervista al Tg5 cosa ha detto

Dopo il viaggio apostolico del Papa, a Cuba arriverà anche Matteo Renzi che porterà con sé una novantina di imprenditori italiani, in una sorta di “tournée” del Made in Italy in Sud America e nell’isola caraibica.

Oggi l’arrivo a Santiago del Cile, domani tappa ad Antofagasta e domenica a Machu Pichu. La prossima settimana comincerà a Lima, mentre martedì 27 la delegazione guidata dal Presidente del Consiglio sarà a Bogotà e mercoledì 28 a L’Avana.

Nell’anno del disgelo fra Cuba e Stati Uniti, Renzi non vuole perdere l’occasione dell’apertura ai capitali stranieri da parte de L’Avana, ma non solo: con un volume di esportazioni di alcuni miliardi di euro, i Paesi della tournée sud e centroamericana rappresentano un’opportunità di business per la cordata di imprenditori Renzi-friendly.

Ad accompagnare Renzi, oltre ai viceministri Carlo Calenda e Mario Giro, ci saranno alcune delle principali imprese italiane (Eni, Enel, Finmeccanica) e una rappresentanza di Confindustria.

All’Avana Renzi incontrerà Raul Castro, a pochi mesi dalla visita di Stato che li leader cubano fece a Palazzo Chigi, mentre in Cile verrà accolto dalla presidente Michelle Bachelet. Sabato Renzi visiterà la struttura astronomica dell'European Southern Observatory di Paranal, nel nord del Cile, per poi spostarsi a Machu Pichu con il primo ministro peruviano Pedro Cateriano.

Se in Cile il volume dell’export è di 2,1 miliardi di euro, con il Perù è di 381 milioni e l’obiettivo della missione è di riuscire a rafforzare gli investimenti nei settori alimentare, minerario e delle costruzioni. In Colombia – dove Renzi incontrerà il Presidente della Repubblica Juan Manuel Santos e gli esponenti della comunità italiana presso il Centro Italiano e al Collegio Leonardo Da Vinci – le esportazioni hanno raggiunto i 718 milioni di euro, con un recente investimento di Ferrero.

A Cuba Renzi visiterà e terrà un intervento all'Istituto Superiore de la Artes, istituzione-simbolo dell'insegnamento cubano, progettata da architetti italiani: proprio con l’arte del restauro l’Italia vuole implementare gli attuali 268 milioni di euro di export, con l’obiettivo di arrivare un business aggiuntivo di poco inferiore ai 500 milioni di euro.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO