Attentati a Parigi: la solidarietà di Obama

Il Presidente degli Stati Uniti ha indetto una conferenza stampa per esprimere la propria solidarietà alla Francia e al Presidente Hollande

Barack Obama ha indetto una conferenza stampa per esprime la propria solidarietà, e quindi quella degli Stati Uniti, alla Francia per i terribili attentati che si sono verificati questa sera in tre diversi arrondissement di Parigi. Il bilancio degli attentati è di almeno 60 morti, ma è purtroppo ancora parziale.

Queste le parole di Obama: «Siamo vicini ai francesi nella lotta al terrorismo. Quelli che pensano di poter terrorizzare i francesi o i valori che condividono, sbagliano. Gli attentati in corso a Parigi sono un attacco non solo contro il popolo francese ma contro tutta l'umanità. Faremo tutto il possibile per aiutare il popolo francese e le nazioni di tutto il mondo per fare giustizia e per fare in modo che questi atti terroristici non avvengano mai più. Siamo in continuo contatto con le autorità francesi. Ho scelto di non chiamare il presidente Hollande perché in questi momenti è molto occupato. Sono sicuro che nei prossimi giorni e nelle prossime ore riuscirò a parlarci. Questa è una situazione che ci spezza il cuore. Sappiamo cosa significa, abbiamo attraversato momenti molto simili. Il popolo francese ci è stato vicino e noi faremo lo stesso con loro. Nei prossimi giorni avremo altri dettagli di quanto è accaduto. Cercheremo e troveremo i responsabili».

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO