Beppe Grillo a Berlusconi: "Silvio goditi la vecchiaia"

Grillo: "Al futuro dell'Italia ci pensa il M5S".

#SilvioGoditiLaVecchiaia

Silvio Berlusconi ha scritto ieri uno status su Facebook con il quale ha attaccato direttamente il MoVimento 5 Stelle, eccolo:

"Alle prossime elezioni il Pd non potrà arrivare al 40% e allora dovrà esserci un ballottaggio, a cui potrebbe andare il movimento cinque stelle. Ma se loro dovessero vincere sarebbe un vero disastro a cui non vogliamo neanche pensare: per questo occorre costruire un centrodestra unito.
Occorre che Forza Italia cresca e per questo ho deciso di scendere nuovamente in campo"

Oggi è prontamente arrivata la risposta del M5S direttamente sul blog di Beppe Grillo con un post intitolato "#SilvioGoditiLaVecchiaia, al futuro dell'Italia ci pensa il M5S". L'hashtag lanciato, tra l'altro, è rapidamente arrivato in cima all'elenco dei principali trend topic di oggi su Twitter e alcuni utenti si sono sbizzarriti in fotomontaggi.

Nel post di Grillo si legge:

"Silvio Berlusconi è entrato da poco nel suo ottantesimo anno d'età. Oggi è un arzillo vecchietto che nella vita ne ha viste tante, compresi i servizi sociali per la condanna per frode fiscale.
È stato amico di Craxi che gli ha permesso di costruire il suo impero con un decreto, ha conosciuto persone con un passato torbido come Mangano e altre con un futuro certo (dietro le sbarre) come Dell'Utri. Ha creato personaggi mitologici come Brunetta, Gasparri e tra i recenti Yoghi-Toti. Ha illuso milioni di italiani per bene con il contratto da Vespa e la storia della rivoluzione liberale mai arrivata"

Non mancano, ovviamente, le frecciate a quella che è stata l'opposizione dei governi Berlusconi:

"Si è trovato di fronte un'opposizione ridicola con nemici pericolosi come Violante che si vantò di non aver fatto una legge sul conflitto di interessi per non turbare i suoi affari, i veri ispiratori della sua attività politica per 20 anni"

Poi ecco che si parla del M5S, che si ritiene artefice della decadenza politica di Berlusconi:

"Si è divertito. Finché non è arrivato il M5S e lo ha cacciato dal Senato segnando la fine della meteora politica di Forza Italia, che oggi stenta ad arrivare al 10%, è scomparsa dal territorio e sta fallendo dal punto di vista finanziario"

Grillo giustifica l'attacco diretto di Berlusconi con il fatto che il leader di Forza Italia si sarebbe accorto che i "giovani portavoce del M5S sono molto più credibili degli stantii dirigenti" del suo partito e anche di Matteo Salvini, che nel post viene definito "una mezza cartuccia". In riferimento al post di Berlusconi su Facebook, Grillo scrive:

"La presa di coscienza improvvisa l'ha però portato alla farneticazione, capita ai vecchietti. L'hanno lasciato da solo al computer e ha scritto su Facebook che scenderà nuovamente in campo per scongiurare la vittoria del M5S. Lo capisco, quando si è troppo vecchi si teme il cambiamento. Berlusconi può stare tranquillo. Il M5S ha già provveduto a cancellarlo politicamente, a far sparire le sue aziende ci penserà il mercato, l'avvento della banda larga e i dirigenti mediocri incapaci di rinnovare il suo business. Alla sua età non è consigliato lo stress della campagna elettorale e i milioni di euro che butterebbe per la campagna meglio goderseli in pensione con più soddisfazione. #SilvioGoditiLaVecchiaia. Anche se ormai abbiamo capito che il Pd è peggio di te, danni ne hai fatto abbastanza: al futuro dell'Italia ci pensa il M5S"

Nel post c'è anche un video in cui si vedono le famose immagini dell'abbattimento della statua di Saddam Hussein, solo che in questo casa, grazie a un fotomontaggio, la testa è quella di Berlusconi e in sottofondo, dopo la canzone "I Shot The Sheriff" usata come sigla, ci sono le parole della senatrice Paola Taverna dette in Parlamento quando è stata votata la decadenza politica di Berlusconi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO