La Gabbia | Puntata 2 dicembre 2015

Gli aggiornamenti in tempo reale sulla sparatoria in California

  • 00.39

    Finisce la puntata.

  • 00.30

    In un servizio la storia (vera) dell'ex abate di Montecassino, accusato di essersi appropriato dei soldi dell'otto per mille (con i quali avrebbe finanziato anche viaggi e festini con droghe e sesso).

  • 00.23

    La candid camera con protagonista un finto monsignore depravato.

  • 00.22

    Chaouqui: "In caso di condanna non mi sottrarrò al giudizio della Corte vaticana, non voglio essere graziata".

  • 00.21

    Chaouqui: "Berlusconi e Renzi li ho incontrati in occasioni pubbliche. Contatti con servizi segreti? Preferisco non parlarne".

  • 00.19

    Chaouqui: "Balda dovrebbe dire di aver consegnato le carte perché lo riteneva l'ultimo modo per smuovere le coscienze".

  • 00.17

    L'intervista a Francesca Chaouqui: "Non ho mai avuto notti di passioni con il Balda".

  • 00.10

    Si parla dello scandalo in Vaticano. In un servizio si dà conto anche delle intercettazioni tra il vescovo Balda e Francesca Chaouqui.

  • 23.56

    La centrale termo-elettrica, la più grande in Italia, brucia 5 milioni di tonnellate di carbone, a soli 325 metri da un'abitazione.

  • 23.56

    In un servizio si parla della centrale a carbone di Brindisi.

  • 23.49

    In studio l'avvocato Vassalle spiega la norma che prevede che se la banca va in difficoltà a pagare il conto siano gli azionisti e i correntisti per i depositi superiori ai 100 mila euro.

  • 23.42

    In un servizio il caso del crac di Banca Marche: a pagarne le conseguenze i piccoli azionisti.

  • 23.41

    In studio alcuni lavoratori di Azimut, rischiano il licenziamento. Interrotti i tavoli di trattativa.

  • 23.31

    Ecco il servizio sui 500 euro di Renzi.

  • 23.28

    Gomez insinua che i 500 euro ai giovani sono una mancia elettorale. Gualmini fa notare che provvedimenti del genere sono già in vigore in tutta Europa.

  • 23.26

    Gomez: "Tutti devono rispettare le nostre leggi di qualsiasi religione siano".

  • 23.25

    Gualmini: "Non possiamo spaventarci se qualcuno si converte ad un'altra religione".

  • 23.23

    Mieli: "anche la Bibbia è piena di espressioni di violenza". Karaboue: "Nell'Islam manca un Papa, una figura di riferimento".

  • 23.21

    In Italia si convertono all'Islam tra le 4 e le 5 mila persone l'anno.

  • 23.18

    Viene proposto un frammento di un documentario, Napolislam, che racconta 10 napoletani convertiti all'Islam.

  • 23.15

    Borgonzoni sostiene che nel Corano le donne sono considerate inferiori all'uomo.

  • 23.12

    In studio un ragazzo precisa che l'Islam non vieta alle donne di studiare. Se accade il contrario nella realtà è solo per colpa dell'ignoranza.

  • 23.07

    Silvia, la ragazza in questione, alla telecamera precisa: "Sono contro ogni tipo di violenza".

  • 22.58

    In un servizio si racconta di una ragazza italiana convertita all'Islam (qualche mese fa aveva ospitato i migranti) e che oggi si dice convinta che le donne italiane che indossano la minigonna provocano in qualche modo i violentatori.

  • 22.55

    In un servizio la storia di una donna islamica picchiata dal marito perché studia l'italiano.

  • 22.52

    Freccero elogia Crozza che ieri a DiMartedì ha spiegato a Salvini che Cristo non era un occidentale.

  • 22.48

    Gualmini insiste: "Disgustosi i genitori che creano una guerra santa davanti alla scuola di Rozzano. Spero votino Lega, noi non li vogliamo".

  • 22.47

    Sulla sfilata dei politici a Rozzano, Mieli: "Questi sono carnevali, quello che abbiamo visto è ridicolo". Gualmini: "Spettacolo avvilente e indecoroso".

  • 22.34

    In un servizio si parla del caso scoppiato a Rozzano.

  • 22.33

    Nuovo collegamento con il TgLa7 per aggiornamenti sulla sparatoria in California.

  • 22.24

    Borgonzoni denuncia: "Le sinistre non controllano le moschee". Karaboue ricorda che il Cara di Mineo l'ha voluto Maroni.

  • 22.15

    In un servizio si denuncia l'assenza di controlli nei porti per fermare le armi e i terroristi.

  • 22.06

    Freccero:" La destra non vince perché è contro l'islam ma perché è contro l'Europa".

  • 22.02

    Mieli: "Dobbiamo spingere l'altro Islam ad agire con noi; esiste un altro islam ma noi dobbiamo far si che tutti lo conoscano".

  • 21.59

    Marion Le Pen: "Bisogna sorvegliare le frontiere, bisogna uscire dal trattato di Schengen".

  • 21.52

    In un servizio si racconta l'ascesa della 25enne Marion Le Pen, nipote di Marie.

  • 21.42

    Collegamento in diretta col TgLa7 per gli aggiornamenti sulla sparatoria in California.

  • 21.39

    In onda il retroscena di Nessuno sulle sanzioni alla Russia e i miliardi alla Turchia.

  • 21.37

    Mieli: "L'atteggiamento di Putin è lineare, è comprensibile, quello dell'America non si capisce. L'endorsement verso la Turchia è molto incauto".

  • 21.33

    Secondo Freccero, Erdogan ha una posizione "molto ambigua sul terrorismo". Feltri: "La posizione della Turchia è inaccettabile. Mi fido molto più di Putin".

  • 21.28

    Karaboue: "I fatti della California ci dice che dobbiamo alzare la guardia sul tema della diffusione delle armi".

  • 21.20

    La puntata inizia con qualche minuto di ritardo per la messa in onda dell'edizione straordinaria del TgLa7 per i fatti avvenuti in California.

  • 21.19

    Inizia la puntata.

la gabbia 8 2 15 3

La Gabbia torna in onda questa sera su La7 alle ore 21.10 con la conduzione di Gianluigi Paragone. Il programma va in onda in diretta dagli studi di Milano. Su Blogo il liveblogging.

La Gabbia: anticipazioni e ospiti puntata stasera 2 dicembre 2015

La Gabbia torna in onda stasera. Tra i temi in primo piano i miliardi stanziati dal governo per le forze dell’ordine e per la cultura, l'integrazione‬ in Italia, la guerra dell'Europa al fianco della Russia, la politica estera, il ‎Vatileaks e la misteriosa figura di ‪‎Francesca Chaouqui‬.

Non sono stati annunciati i nomi degli ospiti che animeranno il dibattito.

Non mancherà la Skassakasta, la rock band con la quale il conduttore chiuderà la puntata. Presente nel cast anche Giuseppe Longinotti.

La Gabbia: come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate de La Gabbia, in onda su La7 a partire dalle ore 21.10, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7. Su Blogo il consueto liveblogging.

La Gabbia: second screen

La Gabbia ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter @LaGabbiaTw

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO