Sondaggi politici, 4 dicembre 2015: il Movimento 5 Stelle è sempre più vicino al PD

Nei sondaggi politici continua ad accorciarsi la forbice tra i due principali partiti, ma attenzione al listone del centrodestra.

I sondaggi politici Ixè trasmessi questa mattina ad Agorà mostrano una situazione che va sempre più consolidandosi: il Partito Democratico continua a oscillare tra il 33 e il 34%, mentre il Movimento 5 Stelle non smette di salire. La possibilità che avvenga il sorpasso, a oggi, rimane molto remota, ma tutte le attenzioni si concentrano a questo punto sul possibile ballottaggio previsto dall'Italicum, in cui, invece, il M5S potrebbe spuntarla.

Ma che dicono i numeri di questi ultimi sondaggi politici? Il Partito Democratico perde parecchi decimali, scendendo al 33,3% (-0,7). Un calo che sembra essere una diretta conseguenza della sempre maggiore insofferenza di una parte dell'elettorato di sinistra che sta, sembrerebbe, gradualmente abbandonando il Pd, trovando nuova casa nel nuovo partito di Sinistra Italiana, che infatti guadagna mezzo punto e arriva al 5%.

Continua invece a salire il Movimento 5 Stelle, che mette a segno un +0,3 che lo porta al 26,9%. La distanza con gli altri partiti si fa quindi sempre più ampia, ragion per cui anche dalle parti del M5S ci si sta gradualmente convincendo di poter diventare una forza di governo. La strada che porta alle elezioni, però, è ancora lunga, visto che l'ipotesi di elezioni anticipata si fa sempre più remota col passare del tempo.

Ed è proprio sulla distanza temporale che punta invece il centrodestra, in modo da avere il tempo necessario a compattare sempre di più l'inevitabile listone formato da Forza Italia + Lega Nord + Fratelli d'Italia. Se si prendono in considerazione i singoli partiti, infatti, le cose non vanno per il verso giusto: la Lega Nord non cresce da moltissimo tempo ed è ferma al solito 14,5%; Forza Italia riprende quota ma non supera il 10,8%; Fratelli d'Italia guadagna qualcosa ma arriva solo al 3,6%. E però questi tre partiti assieme arrivano al 28,9%. Significa che, se si votasse domani, potrebbero essere loro a soffiare il posto al ballottaggio al Movimento 5 Stelle.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO