Elezioni 2013 - La Lega Nord e Maroni chiudono all'alleanza con Berlusconi

Se davverò andra così - e ormai sembra molto probabile - c'è da dire che Roberto Maroni un punto lo guadagna. Il segretario della Lega Nord ha detto 'no' allo scambio che gli ha proposto Silvio Berlusconi: appoggio del Pdl alla sua candidatura in Lombardia in cambio della rinascita dell'alleanza a livello nazionale. Una tentazione di quelle a cui ben pochi saprebbero resistere, visto che avrebbe garantito di realizzare quello che è il sogno della Lega da molti anni: portare il Carroccio al Pirellone, dopo aver conquistato Veneto e Piemonte. Ma la nuova Lega di Maroni non ha potuto cedere, pena una valanga di voti persi alle elezioni del 2013, proprio adesso che nei sondaggi il partito sembra essersi un po' risollevato.

La base non lo vuole, il Cavaliere ha stufato tutti e il suo sodale Bossi ormai conta niente. Non sappiamo quanto Maroni sia stato tentato dalla proposta (o ricatto) di Berlusconi. Quello che sappiamo è che - visti i fedelissimi che il segretario si è scelto - le cose difficilmente sarebbero potute andare diversamente. Salvini, segretario lombardo, è ormai il numero due di Maroni, e non è certo uno che avrebbe digerito un'alleanza con il Pdl di nuovo berlusconiano. Per non parlare di Tosi, il 'nuovo che avanza', che chiaramente sogna da leader, odia Berlusconi e se strappasse con Maroni probabilmente si trascinerebbe dietro tutto il Veneto.

Quindi, niente da fare. La Lombardia Maroni la dovrà conquistare da solo, impresa molto difficile, e al Governo non si andrà per un bel po'. Pegno da pagare dopo la 'traversata nel deserto', ma che potrebbe restituire al partito del Carroccio un ruolo da protagonista sulla scena nazionale. Ma c'è ancora una possibilità: a quanto pare Maroni non è del tutto convinto che Berlusconi si candiderà per davvero. E a maggior ragione il Cavaliere potrebbe ripensarci dopo il fallimento della trattativa della Lega (questa l'idea di Maroni). Se il Pdl dovesse all'improvviso ritrovarsi senza Berlusconi, a quel punto l'alleanza con la Lega si potrebbe fare per davvero.

Foto |© Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO