Berlusconi insiste: "Con me in campo vinciamo le elezioni al primo turno"

berlusconi.jpg

Silvio Berlusconi si dice convinto di poter vincere le prossime elezioni, senza nemmeno finire al ballottaggio. I sondaggi che stanno uscendo nelle ultime settimane vedono sì un centrodestra in crescita, ma non tanto per insidiare il primato del Partito Democratico.

Berlusconi si dimostra ottimista, ma solo nel caso in cui fosse lui stesso a guidare la coalizione con Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia: "Uniti siamo in vantaggio ma avremmo difficoltà al ballottaggio. Con Berlusconi in campo, invece, possiamo superare il 42 per cento e vincere al primo turno", queste le parole che lo stesso leader di FI avrebbe detto alla riunione dei gruppi del partito, secondo quanto riferito dall'Ansa.

Nel discorso in terza persona, l'ex premier ribadisce: "Senza Berlusconi, invece, Fi calerebbe ancora e saremmo esclusi dalla contesa. Da qui con mia disperazione l'imperativo categorico di restare in campo". Una posizione già espressa anche in pubblico, in un'intervista di qualche settimana fa che vi proponiamo qui sotto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO