Quarto: il marito del sindaco Capuozzo (ex 5 Stelle) è indagato

rosa-capuozzo-quarto

23.30 È durato cinque ore l’interrogatorio del sindaco di Quarto Rosa Capuozzo, che è stata ancora una volta convocata dai magistrati dell'Antimafia.

19.40 Sono giorni difficili per il sindaco del comune di Quarto, Rosa Capuozzo. Dopo essere stata espulsa dal Movimento 5 Stelle da Grillo e Casaleggio per la vicenda delle infiltrazioni camorristiche nel comune flegreo, suo marito è finito nel registro degli indagati. L'indiscrezione è trapelata oggi.

La Procura di Napoli, diretta da Nunzio Fragliasso, ha optato per l'iscrizione della notizia di reato per Ignazio Baiano. L'accusa è stata formulata dal pm Francesca De Renzis, ed è di falso e violazione delle norme edilizie.

Questa notizia rafforza la tesi che la primo cittadino di Quarto sia stata ricattata. Ricordiamo che nell'indagine della Dda di Napoli, condotta dal pm Henry John Woodcock, l'ex consigliere pentastellato, Giovanni De Robbio, è accusato di tentata estorsione nei confronti della stessa Capuozzo.

De Robbio, in tre occasioni, avrebbe mostrato al sindaco una foto aerea della villa di via Masullo 3. Si tratta di un'immagine ripresa dal’alto, che proverebbe che la mansarda è stata realizzata dopo il 31 marzo 2003, termine ultimo del condono Berlusconi.

Intanto, la posizione della Capuozzo è politicamente sempre più fragile. Oggi Roberto Fico, membro del direttorio pentastellato, ha ribadito che i consiglieri comunali di Quarto del movimento "non hanno ancora ricevuto la mail ma quel che conta è che di fatto l'amministrazione non è più un'amministrazione Cinque Stelle".

E come se non bastasse, il capogruppo in Consiglio, Alessandro Nicolais, e l’assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici del Comune, Tullio Ciarlon, hanno rassegnato le loro dimissioni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO