Matteo Renzi imita Paola Taverna: "M'hanno fatto er complotto". Lei non la prende bene (VIDEO)

Il premier imita la romanissima senatrice del Movimento 5 Stelle.

È arrivata anche la replica di Paola Taverna all'imitazione fatta da Matteo Renzi:

Mi dicono che un misero personaggio in cerca di autore, in mancanza di programma candidati e personalità, non abbia meglio da fare che cercare visibilità facendo la mia imitazione.
Dai che se ti impegni forse c'è speranza che migliori!
Però per il bene di questo paese gli esercizi di preparazione come controfigura potresti farli a casa davanti allo specchio invece che a Palazzo Chigi!
Hai una carriera come pagliaccio... hai provato a Zelig?

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Mi dicono che un misero personaggio in cerca di autore, in mancanza di programma candidati e personalità, non abbia...

Pubblicato da Paola Taverna su Domenica 21 febbraio 2016

Matteo Renzi imita Paola Taverna

All'assemblea del Pd si discute soprattutto di Unioni Civili: tema delicato che in questi ultimi giorni ha causato parecchi scontri tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, che decidendo di non appoggiare il canguro ha costretto il partito di Renzi ha cercare qualche altra soluzione per andare avanti con la legge Cirinnà.

Evidentemente, Renzi non ha gradito quanto avvenuto con il M5S, tanto che oggi si prende una piccola rivincita, lanciandosi nell'imitazione di Paola Taverna e in particolare delle sue parole di qualche tempo fa, quando disse che a Roma c'è "un complotto per far vincere il Movimento 5 Stelle".

“I 5 Stelle se non inseguono le sirene nel Mediterraneo, se non credono ai complotti sull’allunaggio o dell’11 settembre, se non si preoccupano delle scie chimiche o dei chip sotto la pelle, allora rivendicano il loro desiderio di governare. E poi si vede come governano Quarto, Bagheria, Livorno. C’è una frase strepitosa di una delle senatrici più importanti dei 5 stelle: 'Ao a Roma ce fanno il complotto, ci vogliono fare vincere'. È il complotto alla Biscardi, il gombloddo, che è la summa di tutto ciò che crediamo non possa stare nella logica della politica. Il punto è che il Movimento 5 Stelle ha come obiettivo quello di fare il male del Pd, noi abbiamo un obiettivo: fare il meglio dell’Italia”

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO