La Corea del Nord minaccia gli Usa e Seul di “attacchi nucleari preventivi”

L’agenzia ufficiale Knca ha riferito che Pyongyang intende reagire alle manovre militari di Usa e Seul previste a partire da oggi.

Corea del Nord minaccia “attacchi nucleari preventivi”

Da oggi, lunedì 7 marzo 2016, è previsto il via alle esercitazioni annuali congiunte di Stati Uniti e Corea del Sud, le più imponenti mai fatte finora. Tuttavia la Corea del Nord ha già annunciato che se queste manovre militari congiunte dovessero effettivamente essere messe in atto Pyongyang reagirà con “attacchi nucleari preventivi”. La notizia è stata diffusa da Knca, che è l’agenzia ufficiale della Corea del Nord e l’esercito è stato già messo in massima allerta.

Le manovre di Usa e Corea del Sud, denominate “Key Resolve” e “Foal Eagle” sono a loro volta una risposta al test nucleare fatto da Pyongyang a gennaio e al razzo satellite di febbraio. Dovrebbero andare avanti fino al 30 aprile e coinvolgere 300mila soldati sudcoreani e 17mila americani, ossia un numero che è una volta e mezzo quello dei soldati impiegati per le manovre dell’anno scorso.

Infatti il ministro della Difesa sudocoreano Han Min-koo ha definito le esercitazioni che partono oggi come le più imponenti di sempre per numero di uomini impiegati e per le novità tecnologiche da utilizzare, tra le quali ci sono anche gli F-22, un sommergibile e una portaerei americane a propulsione nucleare. Secondo la Corea del Nord queste esercitazioni sono delle prove generali per un attacco di Usa e Seul nel confronti di Pyongyang.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO