Ballarò, puntata 8 marzo 2016

La puntata di stasera di Ballarò in diretta su Blogo.

ballaro-diretta-gialappas.jpg

Ballarò, 8 marzo 2016: Diretta della puntata

  • 21.11

    Comincia la 25esima puntata di Ballarò. Massimo Giannini: "L'Europa si interroga sul problema dei migranti e noi abbiamo problemi con l'Europa per via dei nostri conti pubblici. Ma stasera vi parliamo anche del cibo, dell'invasione dell'olio che arriva dalla Tunisia e del grano, cioè il pane". Poi altre anticipazioni: Banche e mutui, infine il fisco.

  • 21.15

    Giannini si collega con Francesca Biagiotti che è all'aeroporto di Ciampino dove è atteso l'aereo che deve riportare in Italia le salme dei due italiani morti in Libia.

  • 21.20

    Presentazioni ospiti: Maurizio Martina, Oscar Farinetti, Borgonzoni, Vissani.

  • 21.25

    Copertina satirica della Gialappa's. Martina sulle primarie PD a Napoli: "Non credo si debbano invalidate ma bisogna verificare cosa è successo". A seguire, servizio sull'olio proveniente dalla Tunisia.

  • 21.45

    Farinetti: "Se c'è un prodotto in cui siamo leader mondiali per biodiversità è l'olio d'oliva. Abbiamo il diritto e il dovere di sapere che quello che compriamo è un olio italiano". Il Ministro Martina minimizza e esclude una "invasione di olio tunisino". Per la Borgonzoni Renzi in Europa non ha portato avanti il discorso sul "made in Italy".

  • 21.50

    Vissani: "Ora l'olio per la grande distribuzione è fatto addirittura in polvere e questo non è un bene. Anche la TV dovrebbe controllare se i prodotti pubblicizzati sono davvero olii extra vergine di oliva o no".

  • 22.00

    Servizio di Alessio Lasta sul grano straniero che arriva in Italia. Rischio aflatossina?

  • 22.10

    Borgonzoni: Perchè non si deve scrivere nelle etichette che un prodotto è veramente made in Italy?". Martina: "Siamo l'unico Paese in Europa a battagliare sul tema dell'etichettatura".

  • 22.17

  • 22.21

    Farinetti: "Non me ne voglia nessuno, ci sono delle eccellenze, ma la qualità del nostro grano non è come quella dell'olio. Non è il migliore del mondo. Trovo non sia un grande problema come l'olio".

  • 22.24

    Gardoni: "I controlli al porto di Bari su quel grano sono stati fatti solo perchè Coldiretti ha fatto una segnalazione". Martina: "Avete acceso un riflettore". Gardoni: "Poi è stato detto che l'etichettatura non è un problema rilevante. Non è così".

  • 22.33

    Martina: "I francesi sono molto più bravi di noi nella distribuzione e nell'organizzazione. Noi siamo più bravi a produrre, i tedeschi sono più organizzati". Farinetti: "Siamo campioni mondiali di lamentele in Italia. Non siamo bravi a narrare".
  • 22.38

    I sondaggi sulla fiducia nei ministri del governo Renzi:

  • 22.41

    Le intenzioni di voto.

  • 22.43

    La fiducia nel Governo Renzi scende, mentre la fiducia in Renzi sale. Giannini chiede: "Ma com'è che Renzi sale e il Governo no?". Ghisleri: "Sarà l'effetto D'Urso?". Cecilia Carpio: "Però Salvini è andato dalla De Filippi".

  • 22.51

    Si cambia argomento. Mutui e banche. Contro-copertina di Alessandro Poggi.

  • 22.55

    Peter Gomez: "Ci si è resi conto che il decreto necessitava di alcuni cambiamenti. Molte banche rilevano i crediti e si son messe a vendere case. in questo modo si mettono in vendita tutte queste case e può provocare una svalutazione del mercato immobiliare. Chiusa questa, la partita si riapre sulla legge fallimentare che state studiando al Governo".

  • 23.14

    Trefiletti: "Non scherziamo, la prima casa è il bene fondamentale delle famiglie italiane. Le banche stanno costruendo delle agenzie immobiliari. Si stanno reinserendo le sanzioni sui mutui che erano state cancellate dal decreto su liberalizzazioni di Bersani. Bisogna cancellarla quella norma: la casa deve passare non da un esproprio, ma da un giudice".

  • 23.20

  • 23.22

    Torriero: "Abbiamo perso 9 punti percentuali di PIL negli ultimi anni e le banche italiane hanno resistito".

  • 23.28

    Martina sul decreto dei rimborsi: "Ci stiamo lavorando. La questione è delicata". La Borgonzoni contesta e Martina sbotta: "Non esiste solo la campagna elettorale, ci sono anche le persone". I toni si alzano e, come sempre, Giannini fa abbassare l'audio dello studio e lancia un servizio. Non cambierà mai.

  • 23.38

    Gualmini: "Dal 2009 sino al 2014 ci son stati tagli per i comuni, tutto il mio rispetto per i sindaci.. Non mi tornano due cose: la prima è che nell'ultima legge di stabilità il Patto di stabilità sia stato archiviato e che ci sia una formula più flessibile. Esiste il pareggio temperato che consente ai comuni virtuosi di spendere l'avanzo e procedere a investimenti. Seconda cosa i piccoli comuni si mettono insieme, serve creare economie di scala e razionalizzare".

  • 23.44

    Biolcati: "Non è vero che la pressione fiscale è diminuita. Lupi: "Anche se si taglia un'imposta di uno zero virgola l'elettrauto o il piccolo imprenditore non lo percepisce. Può essere che si sia ridotta su una massa di contribuenti e altri invece la sentano".

  • 23.51

    Friedman: "In America chi non paga le tasse va in galera, è molto semplice. Vorrei vedere un taglio dell'Irap, che è un'imposta oscena per i piccoli imprenditori. Ora dico una bestemmia, Renzi dovrebbe fregarsene e sforare il 3%. E' difficile per la situazione dei conti".

  • 00.02

    Dopo una piccola parentesi sui numeri della partecipazione delle donne nella politica italiana, gli auguri di Giannini per l'8 marzo. Puntata finita.

Ballarò, 8 marzo 2016: Anticipazioni della puntata


In onda stasera, martedì 1 marzo 2016, alle 21:15, la venticinquesima puntata di questa stagione di Ballarò, il talk show di approfondimento politico di Rai 3 condotto dal giornalista Massimo Giannini.

Ballarò, 8 marzo 2016: ospiti della puntata

Tra gli ospiti della puntata il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, il Patron di Eataly Oscar Farinetti, lo Chef stellato Gianfranco Vissani, il direttore de Ilfattoquotidiano.it Peter Gomez e il giornalista e scrittore Alan Friedman.

ballaro-8-settembre-2015-diretta-martina.png

Inoltre, come di consueto, saranno ospiti Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research, che darà in diretta i risultati dei sondaggi realizzati per Ballarò, e in studio la giornalista Cecilia Carpio, che darà conto delle notizie dell'ultima ora e degli spunti provenienti dalla rete.

Ballarò, puntata 8 marzo 2016 : la Gialappa's Band

La Gialappa's Band, oramai entrata nella squadra di Ballarò, irromperà con la sua satira attraverso un analisi semiseria delle primarie del Pd in vista delle prossime elezioni amministrative e, parallelamente, delle primarie di Repubblicani e Democratici in corsa per la Casa Bianca.

Ballarò, come vederlo in tv e in streaming

Il talk show va in onda ogni martedì, a partire dalle 21:05, su Rai 3. Ma si può seguire la puntata anche in streaming sul sito Rai.tv e, naturalmente, seguire e commentare la nostra diretta su Polisblog, magazine di Blogo.

Ballarò, come seguirlo sui social network

Oltre a poter rivedere i contenuti video sul sito ufficiale del programma www.ballaro.rai.it Ballarò si può seguire anche sulla pagina Facebook e sull'account Twitter oltre che commentare usando l'hashtag #ballarò.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO