Matteo Salvini ritwitta: "Spariamo ai giudici comunisti", poi la smentita

Matteo Salvini su attentati a Parigi

Aggiornamento 18.52 - Matteo Salvini ha cancellato il retweet incriminato: "Smentisco e condanno nella maniera più ferma e assoluta la frase ‘sparare prima ai giudici’ che mi viene attribuita. Si tratta di un tweet delirante rilanciato per errore dallo staff dai cui contenuti prendo e prendiamo le distanze". (fine aggiornamento)

Matteo Salvini, o chi gestisce il suo social network, ha scelto di ritwittare una messaggio dell'utente "rasente i muri". Inutile fare ironia, in questo caso non abbiamo nemmeno voglia di sdrammatizzare. Ci limitiamo a riportare la frase: "La difesa è sempre legittima. Giudici Comunisti di merda. Spariamo a loro prima".

A denunciarlo in rete è stato Francesco Nicodemo. "Per la serie i grandi retweet di Salvini. Che vergogna", scrive l'esponente del Pd commentando il retweet, che ora è stato rimosso.

Immediata la condanna anche di Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana: "Siamo ben oltre il livello di guardia, ed è necessario che su questa vicenda siano presi gli adeguati provvedimenti ma è anche ora che l'irresponsabile Salvini si fermi [...] Il suo è un gioco irresponsabile e pericoloso".

Ricordiamo che il leader della Lega Nord ha recentemente definito la magistratura italiana "una schifezza". Il Csm, durante il suo plenum, ha reagito attraverso il primo presidente della Cassazione, Giovanni Canzio. Quest'ultimo ebbe a dire il 17 febbraio scorso: "Delegittimare un potere dello Stato con parole offensive e denigratorie fa molto male alla nostra democrazia".

Salvini, a sua volta, ha risposto chiedendo un confronto pubblico. Per parte nostra, non possiamo ravvisare che chi usa un lessico del genere o che veicola messaggi come quello sopracitato non ha alcun diritto a chiedere un confronto pubblico. La democrazia è un'altra cosa, e non dovremmo essere noi a spiegarlo al leader di un partito.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO