Elezioni Comunali 2016: Forza Italia corre da sola in tutte le città?

Il “caso Bertolaso” a Roma starebbe portando Berlusconi a una rottura definitiva con Meloni e Salvini.

Silvio Berlusconi

“Non ha tutti i torti” ha risposto Silvio Berlusconi sabato scorso a un anziano signore che, vicino a uno dei banchetti delle “Gazebarie” per Guido Bertolaso, gli urlava “Silvio lasciali stare tutti quanti, vai da solo”. Il riferimento, evidente, era a Matteo Salvini e Giorgia Meloni, leader rispettivamente di Lega Nord e Fratelli d’Italia, che stanno mettendo i bastoni tra le ruote al progetto di Berlusconi di presentare Guido Bertolaso come candidato unico del centrodestra alla poltrona di sindaco di Roma. Le immagini sono state trasmesse da Gazebo, trasmissione di Raitre, ma l’idea che Forza Italia possa concorrere senza alleati non solo a Roma, ma anche nelle altre città, è stata confermata anche da il Giornale, quotidiani vicinissimo al partito di Berlusconi.

Secondo quanto scritto dal Giornale, infatti, questo tira e molla su Bertolaso non sta andando proprio giù a Berlusconi che, riavvicinatosi alle folle in questi giorni, si sentirebbe fortificato e più agguerrito che mai, pronto a presentare suoi candidati in tutte le principali città che andranno al voto in primavera per rinnovare il Consiglio comunale senza chiedere l’appoggio dei leader degli altri partiti del centrodestra.

Stefano Parisi è e resterebbe il candidato a Milano, città dove il centrodestra in realtà è molto unito intorno al suo nome, tanto che già ci sono state evidenti manifestazioni di amicizia anche da parte dei leader della Lega Matteo Salvini e Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia. Lo stesso Salvini potrebbe correre da solo verso la poltrona di Palazzo Marino nel caso in cui la rottura con Forza Italia fosse definitiva, ma forse ormai si è esposto troppo sul nome di Parisi ed è dunque probabile che, almeno nel capoluogo meneghino, il centrodestra resti con un unico candidato.

Diverso invece il discorso nelle altre città, per le quali non è stato ancora scelto alcun nome dal centrodestra e che potrebbero subire le conseguenze delle profonde divisioni che ci sono a Roma.

Berlusconi starebbe pensando, nello specifico, di presentare Osvaldo Napoli come candidato di Forza Italia a Torino, Gianni Lettieri a Napoli, mentre su Bologna non ha ancora le idee chiare, forse perché la considera già una partita persa e non vuole esporsi in prima persona.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO