Le pagelle del giovedì

Walter Veltroni: veltronate. Voto, non classificato. C’ è chi ha giudicato le dimissioni di Veltroni da segretario del Pd un gesto “nobile”. Così scappar via nel bel mezzo di una battaglia diventa un atto “coraggioso”. La fuga si trasforma in “eroismo”. E’ l’ultimo prodotto del “veltrusconismo”. Dei due attori, uno, il Cavaliere vince sempre, l’altro, Uolter, perde sempre. Resta la consolazione sulla coerenza di Veltroni: perde e scappa. Nessuno ha fatto tanti danni in così poco tempo. Una volta il responsabile di una grave disfatta “militare” sapeva che fare: carakiri! Oggi, invece, si godono pensioni d’oro, aspettando la prossima chiamata. Africa, Africa!

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO