USA, Obama nomina Merrick Garland alla Corte Suprema

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha nominato oggi il successore di Antonin Scalia, il giudice della Corte Suprema scomparso nel febbraio scorso all’età di 79 anni.

A colmare quel posto rimasto vacante ci penserà Merrick Garland, storico giudice della Corte d’Appello, nominato da Bill Clinton nel 1995. L’annuncio, anticipato sul sito della Casa Bianca, è stato fatto oggi a Washington.

Merrick Garland, classe 1952, è visto come una figura moderata ed è stato accolto con elogi anche dai Repubblicani, anche se la sua presenza nella Corte Suprema potrebbe finalmente spostare l’ago della bilancia verso una serie di decisione più liberali.

Prima della morte di Scalia, infatti, la Corte Suprema degli Stati Uniti era divisa tra cinque giudici più conservatori e quattro più liberali. Garland, che si è sempre distinto per il suo essere acuto e moderato ed è stato più volte elogiato per la sua visione più ampia dei diritti sanciti dal Primo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d’America, sposterà più a sinistra il potere della Corte Suprema.

La nomina di Merrick Garland, in definitiva, rappresenta un buon lascito del Presidente Obama al suo successore, sempre che il suo successore sia uno tra Hillary Clinton e Bernie Sanders.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO